Argentina in finale incontra la Germania!

Derby in Vaticano tra Papa Francesco e Papa Ratzinger

brazuca-mondiali-2014.jpg

cms_927/1_Stadio.jpgLa seconda semifinale, quella giocata tra Olanda e Argentina all’ Arena Corinthians di San Paolo, ha rispettato le previsioni della vigilia che vedevano un match molto equilibrato tra le due squadre. Infatti, per tutta la partita, compresi i tempi supplementari, le squadre hanno espresso un gioco lento, caratterizzato dalla cautela e dalla paura di sbagliare.

cms_927/2_Romero.jpgCosì, in una mediocrità generale, e senza un tiro in porta, si è giunti alla lotteria dei calci di rigori che ha visto trionfare la squadra biancoceleste, dell’Argentina, per 4-2 grazie alle prodezze del portiere argentino, Romero, abile nel respingere due calci di rigore. Sarà, così, la terza finale tra Germania e Argentina. Delle due squadre non c’è molto da dire. Un match noioso dove non si è visto un tiro in porta (degno di tale nome) in tutta la partita. Non si è vista la voglia di vincere, quanto la paura di non perdere. E’ una indegna semifinale di un campionato del mondo. E per fortuna non c’era l’Italia, altrimenti, qualcuno, avrebbe potuto dire che è il solito calcio difensivo all’italiana.

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App