Australian Open 2014

Errani – Vinci: le regine sono ancora loro.

00_sport_tennis_download.jpg

cms_330/Tennis_Errani_Vinci_1.jpgRoberta Vinci e Sara Errani sono ancora le più forti. Dopo una semifinale in rimonta al terzo set, (da 1-4 al 6-4) le azzurre si sono ripetute anche contro la Russia battendo, in finale, agli “Australian Open 2014” di Melbourne, a sud-est del continente australiano, le russe Ekaterina Makarova ed Elena Vesnina (numero 3 del tabellone) in tre set con il punteggio di 6-4, 3-6, 7-5. Ci sono volute più di due ore di gioco ed un finale al cardiopalma, per la coppia azzurra, per ritornare sul gradino più alto del podio.Una vittoria sofferta, ma meritata. Nel primo set, le azzurre, cominciano bene portandosi subito sul 5-1. Poi subiscono la rimonta delle russe ( 5-4 ), ma senza conseguenze per le tenniste italiane che chiudono il set sul punteggio di 6-4. Nel secondo, invece, Makarova e Vesnina si aggiudicano la partita con il punteggio di 6-3. Infine, il terzo, incredibile, set. Cominciano bene le italiane portandosi sul 2-0, ma sciupano tutto regalando, alle avversarie, ben cinque game consecutivi (2-5). Ad un passo dal tracollo, accade ciò che non ti aspetti. Sara Errani e Roberta Vinci tirano fuori il carattere, l’orgoglio di chi non vuole arrendersi, la forza per combattere, colpo su colpo, alle giocate delle russe (che si sentivano già con un piede in paradiso) e annullare due break point probabilmente decisivi.

cms_330/Tennis_Errani_Vinci_2.jpgCosì, inizia la risalita delle due azzurre. La continuità della Vinci sotto rete e la precisione dei pallonetti e diagonali della Errani danno sostanza alla loro rimonta che, si chiude, sul definitivo 7-5 ( dopo aver conquistato cinque game consecutivi). Un regista di film thriller probabilmente non avrebbe saputo e potuto fare di meglio. La coppia Errani - Vinci, così, si dimostra, ancora una volta, la più forte nel ranking mondiale di doppio. Meritati gli applausi del Rod Laver Arena per la romagnola Errani e la pugliese Vinci che battono, per la terza volta in finale, la coppia russa. Eera già successo a Madrid e a Roma nel 2012. L’ultima vittoria delle azzurre, invece, risale al torneo di Doha nel febbraio 2013.Melbourne, nominata (dopo Edimburgo) dall’UNESCO, "Città Letteraria", si mostra, così, ancora una volta amica della coppia Errani – Vinci. Le azzurre, infatti, avevano trionfato anche lo scorso anno nel primo dei quattro tornei del Grande Slam.

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App