BELLEZZA “SUPERFOOD”!

APRITE IL FRIGO E TRASFORMATE IL CIBO NEL VOSTRO ALLEATO BEAUTY

APRITE_IL_FRIGO_E_TRASFORMATE_IL_CIBO_NEL_VOSTRO_ALLEATO_BEAUTY.jpg

Non tutti sanno che il nostro frigo può trasformarsi in una fornitissima “beauty farm” dal quale possiamo attingere inaspettati ingredienti per la nostra bellezza. Questa settimana voglio svelarvi quali sono i cosiddetti “superfood”, cibi capaci di sostituire creme e maschere idratanti e nutrienti che di solito acquistate nei beauty store e non certo al mercato!

cms_11167/foto_1.jpg

Non tutti sanno che la farina d’avena se massaggiata sulla pelle inumidita può sostituire perfettamente il più blasonato degli esfolianti rendendo la vostra pelle levigata come non mai.

cms_11167/foto_2.jpg

La bananagrazie al suo alto contenuto di magnesio, potassio e vitamine se frullata e applicata sulla pelle del viso e del corpo è una valida maschera rivitalizzante.

cms_11167/foto_3.jpg

L’olio extravergine d’oliva grazie al suo contenuto di acidi grassi ha un effetto elasticizzante, nutriente ed emolliente. E’ ricchissimo di sostanze antiage e di polifenoli ed è un ottimo come impacco pre-shampoo, ma è anche un ottimo struccante e se aggiunto ad una crema leggera diventa un efficace impacco nutriente per il viso.

cms_11167/foto_4.jpg

La classica patata lessa con l’aggiunta di un cucchiaino di miele e di uno di olio di oliva si trasforma in un prezioso impacco viso a forte azione decongestionante.

cms_11167/foto_5.jpg

I frutti tropicali, oggi sempre più presenti anche alle nostre latitudini, come l’avocado scrigno di sostanze elasticizzanti utili a mantenere la pelle giovane e fresca. Mescolate la sua polpa con alcune gocce di limone dando vita così ad un’ottima maschera rinforzante per i capelli sfibrati o tendenti alla caduta.

cms_11167/foto_6.jpg

Voglio darvi un ultimo consiglio, se soffrite di acne potete fare un infuso con dell’origano secco, basta semplicemente mettere in infusione un cucchiaino di origano in mezza tazza di acqua bollente per circa venti minuti. Quando il prodotto si sarà raffreddato filtrate e otterrete un ottimo tonico da tamponare sul viso con dei discetti imbevuti insistendo soprattutto sulle zone interessate dall’acne.

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su