Brasile avanza con fatica

Colombia ai quarti

brazuca-mondiali-2014.jpg

cms_887/1_Cesar.jpgAll’ Mineirão di Belo Horizonte, si gioca, tra Brasile e Cile, la prima gara degli ottavi di finale. Passa ai quarti il Brasile dopo una partita tiratissima dove, i padroni di casa, hanno seriamente rischiato di uscire dai mondiali anzitempo. Il Cile, infatti, ha ribattuto colpo su colpo ed in più di un’occasione ha sfiorato il gol della vittoria. Nel primo tempo, il Brasile passa in vantaggio, al 18’, con David Luiz. Il Cile si porta avanti alla ricerca del pareggio che giunge al 32’ ad opera di Sanchez. Il finale di tempo è tutto del Brasile. Diverse buone occasioni, ma il risultato rimane sull’1-1. Il secondo tempo è di marca cilena, ma il Brasile si rende pericoloso soprattutto con le ripartenze. Si va ai supplementari ed il Brasile riprende in mano la partita approfittando di un Cile più stanco. Attacca con ordine e continuità, mette alle corde gli avversari che rischiano di passare in vantaggio, con Pinilla, al 120’. Ma la traversa si oppone. Poi, la lotteria dei rigori che fissa definitivamente il risultato sul 4-3 per i padroni di casa, grazie ad un superlativo Julio Cesar, autentico protagonista di questo ottavo, che ha neutralizzato due rigori.

cms_887/2_Rodriguez.jpgNella seconda gara degli ottavi, si incontrano la forte Colombia e l’Uruguay che aveva eliminato, non senza polemiche, proprio la squadra azzurra. Ha avuto la meglio la squadra che godeva dei favori del pronostico: la Colombia. Si sono imposti per 2-0, grazie alla doppietta del 22enne Rodriguez. Le reti sono state segnate una per tempo. Nel finale, l’Uruguay, sfiora ripetutamente il gol, ma il risultato non cambia. Molto bene, Ospina, l’estremo difensore della Colombia, Cuadrado e J. Rodriguez.

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App