COSI’ FAN TUTTE? BYE BYE VESTITINO ROSSO!

OUTFIT FOR XMAS 2018

COSI_FAN_TUTTE_BYE_BYE_VESTITINO_ROSSO_.jpg

Come ogni anno, tutte noi, siamo dilaniate dall’annoso dilemma: “cosa indossare per i tanti appuntamenti in calendario che ci aspettano in questi giorni di festa?”. Perché se la vigilia e il pranzo di Natale con annesso Santo Stefano sono solo la punta dell’iceberg festaiolo c’è una lunga strada lastricata di cena aziendale, aperitivo con le amiche per scambiarsi regali e auguri, cena con le mamme dei compagni di scuola dei figli e pretestuosi cocktail di varia natura. In questi giorni ogni scusa è buona per far festa, il periodo natalizio è trendy e lo sa benissimo il fashion system visto che dai grandi brand passando per gli store del fast fashion tutti si sono attrezzati creando delle capsule collection a tema Christmas party. Quindi non ci sono più scuse credibili per buttarsi a capo fitto sul rassicurante abito rosso o sul quel grazioso (opinabilissimo!) maglioncino a tema natalizio che a mia modesta visione del fashion andrebbero vietati per legge, da queste parti non è concesso essere banali, mai!

cms_11228/foto_1.jpg

Innanzitutto a Natale non necessariamente si deve vedere tutto rosso, le fashion addicted per le feste targate 2018 punteranno sul verde, sul blu notte e sul viola in tutte le loro nuance, per lasciare dietro di voi una scia di glamour optate per il verde ottanio, il blu royal e l’ultra violet (color ametista per intenderci). Rendere “lussuosi” questi colori è facilissimo basta scegliere un tessuto come il velluto o un tessuto spalmato e per i party dopo il tramonto perché non concedersi un outfit total silver o sparkling? In fondo a Natale puoi anche esagerare e per le black addicted sarebbe meglio lasciar perdere il nero e puntare, almeno per qualche giorno, sul colore.

cms_11228/foto_2.jpg

Solitamente la cena aziendale è il primo appuntamento nel nostro personale fashion calendary ed è l’outfit più ostico da comporre, perché si deve essere sobrie, ma senza dare di noi la percezione di essere seriose o, peggio ancora, banali. Lasciate perdere il classico tailleur dall’aria business woman anni ’90 e puntate su un blazer in velluto verde, blu, viola o miele e abbinatelo ad un inaspettato jeans che vi sta a pennello o un pantalone modello jogger chic. Se preferite la gonna al pantalone potete optare per una gonna plissè dal finish lucido, una gonna midi in satin o magari una gonna plissè con stampa foulard da abbinare con un pullover in lana. Meglio lasciare nel proprio armadio la classica camicia bianca che renderebbe piatto l’outfit, d’altronde non è forse la migliore amica dei vostri outfit da ufficio? Per una sera potete farne tranquillamente a meno.

cms_11228/foto_3.jpg

Per l’outfit di un Christmas party avete un raggio d’azione ben più ampio, in questa occasione potete farvi sedurre dai tessuti metallici, dal silver, dallo sparkling, dagli accessori esasperati, dall’audacia. Potete optare per un blazer di paillettes abbinato ad un pantalone skinny in pelle anche metal o in vinile, un mini dress luccicante, un wrap dress in velluto o un maxi dress in stampa animalier. Ricordatevi che il buon gusto non va mai in vacanza nemmeno a Natale, quindi se decidete di scoprire le gambe coprite il sopra e viceversa.

cms_11228/foto_4.jpg

L’aperitivo con le amiche per scambiarsi gli auguri ed eventuali regalini è forse l’occasione più rilassata e divertente di tutto questo frenetico periodo dell’anno, di conseguenza sarebbe preferibile scegliere un outfit comfy, ma trendy. Evitate outfit troppo aderenti o sexy, in fondo siete tra amiche e non in discoteca a caccia della vostra preda…rilassatevi! Le possibilità che avete a disposizione sono tantissime, ma presentarvi con un outfit che rispecchi il trend cowboy style è la soluzione più glam per una fashion addicted. Per essere una perfetta cow-girl vi basterà, ma non tutto nello stesso outfit mi raccomando! un maxi dress floreale, una cintura con fibbia, un camperos particolare, un cardigan (per le più freddolose) o una maxi gonna con camicia di jeans e tante tante frange anche solo per gli accessori.

cms_11228/foto_5.jpg

La cena della vigilia di Natale è il primo fatidico incontro con i parenti vecchi e nuovi e l’outfit deve essere impeccabile. Via libera a gonne bon ton in perfetto mood anni cinquanta da portare con un micro pull in chachemire oppure con un dolcevita dalla linea slim che enfatizzi il busto, una bella cintura per sottolineare il punto vita e l’outfit è servito. Se amate i pantaloni optate per un pantalone palazzo da indossare con una camicia particolare, ma non eccessiva e se volete essere smart un bel abito dalla linea ad A può essere un’ottima soluzione. Vi sconsiglio outfit elaborati con frange, volant o maniche a campana perché quando ci si ritrova in famiglia tutti fanno la loro parte e delle frange che finiscono nel piatto del proprio commensale non è auspicabile, come del resto, fare la scarpetta con la vostra graziosa manica a campana. Per lo stesso principio evitate tacchi vertiginosi o scarpe dall’allure esagerato, molto meglio un bel paio di stivali al ginocchio dal tacco medio che peraltro sono un must have di stagione o una décolleté dal tacco medio, sarete trendy, comfy-chic e con l’outfit giusto davanti alla zietta ottant’enne. Guardate attentamente la foto di copertina e fate esattamente il contrario a meno che non abbiate deciso di passare la vigilia di Natale in una location da favola dove sarete servita e riverita come una regina e non vi sarà chiesto di alzarvi dal vostro scranno.

cms_11228/foto_6.jpg

Il pranzo di Natale non vi autorizza a sfoggiare il vostro Christmas jumper (maglioncino a tema natalizio) nemmeno se a tavola siete voi, il vostro compagno e i vostri figli. Sfatiamo una leggenda metropolitana: non ci sono Christmas jumper glamour, sono orribili tutti indistintamente, da quello più lussuoso a quello più low cost. Se proprio volete sfoggiare un maglioncino che abbia una eco natalizia optate per un pullover in mood norvegese da portare anche con una gonna bon ton, il contrasto risulterà originale e very chic. Per le casual dure e pure anche nel giorno di Natale potete indossare un pullover ricercato con una gonna o un pantalone in tessuto tartan, è un’idea strepitosa se abitate o festeggerete il Natale in montagna. L’outfit più chic per il pranzo di Natale resta sempre il total white, poco pratico lo so, ma di un’eleganza senza tempo. Vi invito a fare un esperimento, quando entrate in uno store scegliete un completo che vi piace e decidete di portarvi in camerino la variante total black e quella total white. Vedrete che anche un semplice completo in maglia (ad esempio gonna e pullover) nella sua versione total white fa subito lusso con conseguente effetto liftante sul vostro viso. Perché il bianco riflette la luce, mentre il nero la assorbe rendendo, soprattutto quando si è particolarmente stanche, i tratti del viso più “duri”. Non a caso un’icona di stile che non sbaglia mai un colpo in fatto di outfit come la first lady americana, Melania Trump in molte occasioni formali ha scelto di indossare un outfit total white, anche allo scorso Congressional Ball ha ammaliato tutti sfoggiando un long dress di paillettes bianco che le fasciava perfettamente la silhouette, ecco perché non mi stancherò mai di dire che investire in un bellissimo capospalla bianco è sempre una buona idea, anche per la vostra tintoria. Scherzi a parte vi auguro di trascorrere da qui sino al sei gennaio un periodo pieno di allegria, di festeggiare con le persone giuste per voi restando sempre fedeli alla nostra missione: rendere più glamour questo mondo…da una fashion addicted a tutte le fashion addicted del mondo un tres chic augurio di Buon Natale!

T. Velvet

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su