IN VIAGGIO SUL “TRENO VERDE”

Per una mobilità sostenibile ad emissione zero

TRENO_VERDE.jpg

Riparte la campagna Treno Verde, iniziativa di Legambiente e Ferrovie dello Sato Italiane, in viaggio verso una mobilità a zero emissioni, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita nelle città e ridurre il tasso di inquinamento. Torna, per la 31esima edizione, il convoglio ambientalista che, viaggiando nelle principali stazioni d’Italia, promuoverà la mobilità attraverso l’uso dell’energia verde, energia rinnovabile che permette uno sviluppo sostenibile. In seguito all’inaugurazione del veicolo, mezzo ecologico per eccellenza, avvenuta in giornata 15 febbraio presso la stazione Termini di Roma, il treno partirà dal capoluogo siciliano, Palermo, dove l’appuntamento sarà dal 18 al 20, proseguendo per 12 tappe: Bari (22-24 febbraio), Napoli (26-28 febbraio), poi ancora Roma i primi di marzo, passando per Pescara dal 6 all’8 marzo, Arezzo, Civitanova Marche, Rimini, Padova (22-24 marzo), Genova, fermandosi a Torino il 30-31 marzo e 1 aprile, per finire a Milano dal 3 al 5 dello stesso mese. In queste date sarà possibile visitare l’interno del treno, lungo i suoi quattro vagoni, e partecipare alle iniziative interattive progettate dalle start up presenti a bordo, rivolte a tutti i visitatori e aperte anche alle scuole. Quest’anno Legambiente porta a bordo del treno i risultati delle attività di monitoraggio itinerante, della qualità dell’aria, misurando il livello di inquinamento ai quali i cittadini sono esposti quotidianamente. I volontari di Legambiente effettueranno nei punti critici delle città, misurazioni delle polveri sottili, con l’obiettivo di registrare la percentuale di inquinamento dell’area registrata.

cms_11850/2.jpg

Bisogna agire per combattere lo smog e i cambiamenti climatici, incentivando la mobilità sostenibile nei territori più trafficati, e anche i più periferici: “Quanto è inquinata l’aria delle nostre città? Come le aree urbane possono contribuire a combattere i cambiamenti climatici? L’Italia è pronta alla sfida per ridisegnare le nostre città a favore di una nuova mobilità elettrica, leggera, condivisa?”, sono questi i quesiti che aprono la campagna di Legambiente e Ferrovie dello Stato, con il patrocinio del ministero dell’ambiente. “La mobilità a emissioni zero è il futuro cui guardiamo” - ha sottolineato il ministro dell’ambiente Sergio Costa durante la presentazione dell’iniziativa - “Bisogna da un lato risolvere il tema della qualità dell’aria e su questo sto firmando accordi di programma con varie regioni. Dall’altra bisogna favorire un pendolarismo a emissione zero, in modo che ci siano sempre più persone che si muovono su treni. C’è ancora tanto da fare”. C’è ancora molto da fare ed è molto lunga la strada da percorrere prima che la cultura della sostenibilità diventi il perno dei progetti industriali necessari a contribuire, come l’iniziativa Treno Verde, a tracciare le linee guida del Manifesto per la Nuova Mobilità, più verde e salutare.

Nicòl De Giosa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App