ITALIA-GALLES: HA INIZIO LA “BATTAGLIA”

Al via all’Olimpico la prima partita ufficiale targata O’Shea. Nel XV scelto dal tecnico irlandese, si rivede sin dal primo minuto il mediano di mischia Gori e il pilone Lovotti

1486208959Torneo_Sei_Nazioni_di_Rugby.jpg

Mancano poche ore per il debutto ufficiale della Nazionale marcata Connor O’Shea. Il tecnico irlandese, ingaggiato dopo l’avventura di Brunel, ha il compito di ridare colore a una franchigia dai toni un tantino distanti da quelli arcobaleno. Di sicuro la storica vittoria col Sud Africa ha mostrato un gruppo dalle qualità elevate, ma la successiva sconfitta con Tonga ci ha riportato con i piedi per terra, evidenziando quel “male oscuro” di cui soffre da troppo tempo l’Ital-Rugby: il calo di concentrazione. E’ chiaro che non si tratta solo di questo, ma una squadra guardinga fino all’80°, eviterebbe di giocare indisciplinata, regalando punti facili agli avversari. Comunque c’è tanta fiducia da parte di O’Shea: “Vogliamo una grande, grande prestazione questo weekend per far capire a tutti che siamo sulla strada giusta. Stiamo cambiando, cambiare la nostra storia è possibile: lo sport è molto strano e si modifica molto velocemente, noi sappiamo dove vogliamo andare nel lungo termine, ma dobbiamo anche pensare al breve termine, a questo 6 Nazioni, ed al medio termine, ad aumentare la competitività della rosa in vista dei Mondiali”.

cms_5464/FOTO_1.jpg

Per la formazione ufficiale che scende in campo oggi all’Olimpico, ore 15, il tecnico azzurro conferma l’ossatura del gruppo visto durante i test match autunnali, con dieci titolari della vittoria di Firenze sul Sudafrica confermati dal primo minuto per la gara di domenica ed altri tre pronti a fare il proprio ingresso dalla panchina. Confermata integralmente la linea dei trequarti con Padovani estremo, la coppia di ali delle Zebre Bisegni e Venditti ed il tandem di centri targati Benetton Treviso Benvenuti-McLean, mentre Carlo Canna in maglia numero dieci ritrova Edoardo Gori, che rileva la maglia numero nove di mediano di mischia da Bronzini. Per quanto riguarda la terza linea, Sergio Parisse viene affiancato da Maxime Mbandà, al debutto nel Torneo, e da Abraham Steyn.

cms_5464/Foto_2_Parisse.jpg

In seconda linea George Biagi in coppia con Marco Fuser, mentre in prima linea torna, dopo aver saltato per infortunio i test contro Sudafrica e Tonga, il pilone sinistro Andrea Lovotti, che fa reparto con Cittadini sul lato destro e con Gega al centro della prima linea. Per quanto riguarda la panchina, anche qui O’Shea sembra avere le idee chiare: “Guardo alla nostra panchina e penso che abbiamo davvero una buona squadra. Uomini come Ghiraldini, Furno, Campagnaro, Furno e Minto potranno avere un impatto importante quando entreranno in campo con la loro esperienza, così come un ruolo potrà averlo la freschezza di giovani come Ceccarelli o Panico. Senza dimenticare gli atleti infortunati come Leonardo Sarto o Alessandro Zanni, chi va in tribuna, chi sarà a riposo forzato come Van Schalkwyk e Favaro, che abbiamo preferito non rischiare ma che sicuramente sarebbero stati pronti per domenica”. In panchina: le prime linee Ghiraldini, Panico e Ceccarelli, Furno in seconda linea, il flanker Minto, la coppia mediana della Benetton Bronzini-Allan e l’utility back Campagnaro. L’ultima vittoria contro il Galles risale al 2007, per un bilancio di due vittorie, un pareggio e 21 sconfitte. Diretta DMAX canale 52 dalle 14.20.

cms_5464/NAzionale.jpg

Questa la formazione dell’Italia:

15 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 6 caps)*

14 Giulio BISEGNI (Zebre Rugby, 5 caps)

13 Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 37 caps)*

12 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 84 caps)

11 Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 38 caps)*

10 Carlo CANNA (Zebre Rugby, 15 caps)

9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 56 caps)*

8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 121 caps) – capitano

7 Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby, 3 caps)*

6 Abraham STEYN (Benetton Treviso, 6 caps)

5 George BIAGI (Zebre Rugby, 14 caps)

4 Marco FUSER (Benetton Treviso, 16 caps)*

3 Lorenzo CITTADINI (Aviron Bayonnais, 53 caps)

2 Ornel GEGA (Benetton Treviso, 8 caps)

1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 9 caps)*

a disposizione

16 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 82 caps)

17 Sami PANICO (Patarò Calvisano, 6 caps)*

18 Pietro CECCARELLI (Zebre Rugby, 5 caps)

19 Joshua FURNO (Zebre Rugby, 36 caps)*

20 Francesco MINTO (Benetton Treviso, 31 caps)

21 Giorgio BRONZINI (Benetton Treviso, 3 caps)

22 Tommaso ALLAN (Benetton Treviso, 27 caps)

23 Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 25 caps)*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Umberto De Giosa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App