L’OPPORTUNITA’ DI VIVERE SERENI NONOSTANTE GLI IMPEGNI

L_OPPORTUNITA_DI_VIVERE_SERENI_NONOSTANTE_GLI_IMPEGNI.jpg

Ci sono dei momenti in cui è necessario prendere una pausa dalla velocità quotidiana e rallentare il ritmo. E’ giusto impegnarsi finché le forze lo permettono ma, tuttavia, bisogna ascoltare i segnali del fisico. Il corpo vi parla continuamente e, se lo ignorate, comincia a colpire finché non lo ascoltate. Siete fatti per volare, certo. Ma occorre farlo in maniera consona e intelligente perché, una volta superati i limiti, urge comunque il bisogno di calmare le acque. Lo sapete, siete stanchi di una vita fatta di una continua rincorsa che, anziché portarvi al meglio, vi sfinisce. In fondo sapete che questo tran tran abituale confonde le menti e inibisce i pensieri. Voi, così, vi ripetete che sia giusto e sano questo modo di fare, che non ci sia altra maniera. E se, almeno stavolta, si ragionasse al di fuori degli schemi?

cms_11420/2.jpg

Potete continuare a fare ciò che fate oppure trovare una soluzione. So che molti di voi pensano di non avere tempo. Quest’ultimo in realtà dipende unicamente dal modus operandi di ciascuno. Il primo punto, quindi, consiste nell’organizzazione ottimale delle giornate. Anzitutto non serve scandire le ore con maniacale attenzione, semplicemente evitare di procrastinare un accumulo di impegni non più prorogabili. Arriva il giorno in cui siete talmente pieni di caos nella vita che la testa s’arrabatta con fatica. Ne siete consapevoli nella circostanza in cui sbottate, v’arrabbiate con chiunque in quanto nervosismo e ansia, ormai, fanno parte di voi. La parte peggiore è che non riuscite a godere del tempo con i vostri cari e che ogni situazione è piena di confusione. Nulla vi viene bene e, dunque, la vita vi comunica ancora di cambiare. Perché, sappiate, parte tutto dal cambiamento interiore che avviene esattamente quando siete sul fondo del pozzo e dovete provare a risalire.

cms_11420/3.jpg

Cosa fate? Cambiate, oltre allo schema mentale, anche quello di comportamento. V’adattate per poter vivere con una tranquillità diversa, leggera e sostenibile, adatta a voi. Esistono dei piccoli trucchi per calmare la mente e vivere con serenità, uno di questi è la meditazione. La mattina e/o la sera, quando tutto tace, conviene sedersi un attimo per conto proprio e regalarsi almeno dieci minuti di “leggerezza mentale”, dove il non-pensare fa sicuramente la sua figura. L’esistenza non è un pensiero fisso, non è fatta di ansia, non è quello che crediamo noi. C’è ben altro al di fuori della nostra testa; compreso ciò, il mondo è nelle vostre mani. Datevi l’opportunità di vivere sereni, nonostante gli impegni. E’ possibile, fidatevi.

Alessia Gerletti

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su