LA FARMACIA DI MADRE NATURA: IL TEA TREE OIL

Antibiotico naturale, antisettico ed antimicotico. Tra i rimedi più efficaci ad ampio spettro

LA_FARMACIA_DI_MADRE_NATURA.jpg

L’olio essenziale di Tea tree - o Tea tree oil - viene estratto, per distillazione, dalle foglie della Melaleuca alternifolia, una pianta appartenente alla famiglia delle Mirtacee. Molto diffusa in Australia, cresce soprattutto nelle zone paludose e lungo i fiumi. Noto agli aborigeni come “guaritore universale”, deve il suo nome a James Cook che, sbarcato sulle coste del Nuovissimo Mondo, ravvisò nelle foglie della Melaleuca, la possibilità di trarne una bevanda simile al tè.

Diverse ricerche scientifiche ne hanno confermato la validità come rimedio contro virus e batteri, efficace dunque per combattere influenza, bronchite e tutte le malattie stagionali.

Ha inoltre un’azione cicatrizzante e rigenerante dei tessuti se applicato sulle ferite, sulla pelle arrossata o sulle scottature. Anche in caso di acne, dermatite seborroica o punti neri, si rivelerà un valido alleato. Ne basteranno poche gocce su un dischetto di cotone inumidito, per ridurre visibilmente questi fastidiosi inestetismi. Sempre ovviamente lontano dagli occhi per evitare di irritarli.

cms_5427/2.jpgAnche l’herpes labiale potrà essere curata con toccature di quest’olio portentoso. Persino le micosi e le verruche di mani e piedi, se trattate con applicazioni quotidiane, potrebbero regredire fino a scomparire del tutto. Il Tea tree oil può dunque essere usato tanto per uso interno quanto esterno. Attenzione però: nel primo caso occorrerà fare ben attenzione all’etichetta. Il prodotto, contenuto in un flacone di vetro scuro affinché la luce non lo ossidi, dev’essere infatti puro, biologico, assolutamente privo di agenti chimici e solventi.

Un contagocce ci assicurerà di non eccedere nel dosaggio raccomandato che mai deve superare le 4-5 gocce al dì. È bene sempre notiziare il medico curante, quando si decide di assumerlo, rigorosamente a stomaco pieno.

L’ingestione è comunque sconsigliata ai pazienti affetti da patologie renali ed epatiche, alle donne in gravidanza e allattamento, nonché ai bambini al di sotto dei 5 anni.
Due gocce sciolte in un po’ d’acqua, saranno sufficienti ad alleviare i sintomi della cistite.

cms_5427/3.jpg

O una goccia sotto ciascuna narice ad alleviare la congestione nasale. Contro la Candida albicans o le emorroidi si effettueranno lavaggi intimi con 10 gocce diluite in acqua pura.

Un ottimo collutorio si otterrà aggiungendo a un bicchiere d’acqua, un cucchiaino di bicarbonato e qualche goccia di prodotto. Come nel caso dell’herpes, in presenza di afte si procederà con toccature dirette.

L’olio di Melaleuca è efficace non solo per la salute dell’uomo, ma anche per quella dei nostri animali di affezione, di taglia grande però, in quanto i cani piccoli e i gatti sono suscettibili ai depressori del sistema nervoso centrale che si trovano negli oli essenziali. Per loro il tea tree potrebbe addirittura risultare velenoso.

I cani grandi troveranno sollievo dalla sua applicazione - una o due gocce al massimo, magari diluite in acqua, nel gel di aloe o in olio di mandorle dolci – grazie alle proprietà antiparassitarie e rinfrescanti.

cms_5427/4.jpgTornando agli umani, per il forte odore che emana, è un ottimo repellente per gli insetti e strofinandolo sulle loro punture può alleviare prurito o bruciore. Qualche goccia aggiunta allo shampoo curerà le infiammazioni del cuoio capelluto, come la dermatite seborroica o la forfora. Un impacco realizzato con 15 gocce di Tea tree oil e olio, lasciato in posa un’ora a testa coperta, tratterà la pediculosi dei bambini che abbiano però superato i tre anni.

Grazie alle sue proprietà antisettiche, ha la capacità di neutralizzare i batteri che provocano cattivi odori e per questo è molto frequente trovarlo nella formulazione di diversi prodotti di cosmesi naturale per la cura del corpo, come ad esempio i deodoranti e i saponi.

Con il suo aroma forte e pungente non è tollerato da tutti, ma sembra favorire le capacità reattive dell’individuo, con un effetto riequilibrante su tutto il sistema mente- corpo.

Utile per i massaggi terapeutici o per alleviare contratture e dolori muscolari, può essere utilizzato, diluito in altri oli, nel massaggio ayurvedico in caso di astenia.

Una vera panacea dunque. Ma come fa ad essere così efficace?

Sono i 48 composti organici che contiene - Terpinene e Cineolo in testa – combinati nelle giuste proporzioni, a renderlo così prezioso.

Il Governo australiano ha stabilito per legge che, per essere classificato Tea tree oil, deve contenere oltre il 30% di Terpinene e meno del 15% di Cineolo, rispettando l’equilibrio che si trova in natura.

Renata Are

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su