LA JUVENTUS VINCE A ROMA ED È CAMPIONE D’INVERNO

VITTORIE PER MILAN E LAZIO, PARI TRA INTER E ATALANTA, ALTRO KO PER IL NAPOLI

CALCIO_SERIE_A_13_1_2020.jpg

In attesa del posticipo di lunedì tra Parma e Lecce, la diciannovesima giornata del campionato di serie A si apre con la vittoria del Milan sul campo del Cagliari per 2-0. Le reti, entrambe nella ripresa, sono state realizzate da Leao e Ibrahimovic. Una boccata d’ossigeno per i rossoneri che provano, così, a risalire in alta quota.

Conquista l’intera posta in palio anche la Lazio che, con una rete nei minuti finali del solito Immobile e con una partita ancora da recuperare, ripropone con maggior convinzione la propria candidatura per lo scudetto. A farne le spese questa volta è stato il Napoli - seconda sconfitta consecutiva - alle prese con una evidente crisi di gioco e di risultati.

Vince anche l’Udinese contro il Sassuolo grazie alle reti di Okaka, Sema e De Paul. Con questo successo (il terzo consecutivo) i bianconeri si piazzano a centro classifica, mentre la squadra di De Zerbi, alla terza sconfitta di fila, resta invischiata nella lotta per non retrocedere.

Finisce 1-1, invece, tra Inter e Atalanta. Al gol dell’ottimo Martinez in avvio di gara risponde Gosens per i bergamaschi nella ripresa. Da segnalare, nei minuti finali della partita, il rigore fallito dall’Atalanta con Muriel. Con questo pareggio - e in virtù della concomitante vittoria dei bianconeri - l’Inter perde la testa della classifica.

cms_15662/Claudio_Ranieri_Ipa.jpg

Pioggia di gol allo stadio “Ferraris” di Genova dove la Sampdoria di Ranieri travolge in rimonta il Brescia per 5-1. Dopo la rete di Chancellor per le rondinelle, arrivano le reti di Linetty, Jankto, Quagliarella (doppietta) e Caprari. Un successo importante per i blucerchiati che si allontanano, sia pur di poco, dalle zone calde della classifica.

Vince in casa e in rimonta anche il Verona che sconfigge il Genoa 2-1 in virtù delle reti di Sanabria per gli ospiti e di Verre (c.d.r.) e Zaccagni per i veneti.

Sfrutta il fattore campo anche la Fiorentina che batte la Spal al termine di una partita sofferta grazie ad un gol nei minuti finali di Pezzella.

Stesso risultato anche a Torino dove la squadra granata supera il Bologna 1-0 con una rete di Berenguer in avvio di gara.

Nel posticipo serale, infine, la Juventus vince a Roma 2-1 e diventa campione d’inverno per la settima volta negli ultimi nove campionati. Dopo le reti nel primo tempo di Demiral e Ronaldo (c.d.r.), i giallorossi accorciano nella ripresa con Perotti (c.d.r.). La Roma, alla seconda sconfitta consecutiva, resta al quarto posto a pari punti con l’Atalanta.

(Foto da adnkronos.com - si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App