LA LAZIO PASSA A SAN SIRO CONTRO L’INTER E VEDE LA CHAMPIONS

AMARE SCONFITTE PER MILAN E ROMA. ANCORA VITTORIE PER JUVENTUS E NAPOLI.

1_4_2019_COPERTINA_CALCIO_SERIE_A.jpg

Dopo la sosta legata alla Nazionale, il campionato di Serie A riapre i battenti con match importanti e incroci per l’Europa davvero interessanti. Iniziamo proprio con la partita Sampdoria - Milan vinta dai blucerchiati 1-0 grazie ad un errore grossolano, in avvio di gara, del portiere della nazionale Donnarumma. I rossoneri, nonostante la sconfitta, restano, però, agganciati al quarto posto, così come la Samp resta in corsa per l’Europa League.

Non sbaglia, invece, la Juventus che riscatta la brutta sconfitta di Genova battendo l’Empoli 1-0 grazie ad un gol, nella ripresa, del giovane Kean. I bianconeri si avvicinano così, sempre più, all’ottavo scudetto consecutivo.

Dopo l’esonero di Nicola torna alla vittoria anche l’Udinese con i gol, uno per tempo, di Okaka e Mandragora. Ne fa le spese un Genoa poco concentrato e meno incisivo del solito.

Fanno meglio, invece, i rossoblù del Cagliari che con un primo tempo esaltante battono in trasferta un Chievo sempre più ultimo. Le reti, tutte nel primo tempo, sono state realizzate da Pisacane, Joao Pedro e Ionita. Nella ripresa Depaoli viene espulso e lascia la squadra di casa in dieci.

cms_12323/2_Lega_serie_A.jpg

Vittoria importante e in rimonta, in ottica europea, anche per l’Atalanta che supera nettamente in trasferta il Parma per 3-1 e si porta al quinto posto in classifica insieme alla Lazio. Dopo il gol di Gervinho, arrivano le tre reti bergamasche con Pasalic e Zapata (doppietta). Vince in trasferta e di misura anche la Spal sul campo del Frosinone grazie alla rete di Vicari nel primo tempo.

Anche il Napoli conquista tre punti in trasferta contro una Roma in evidente difficoltà di gioco e di risultati. Le reti sono state realizzate da Milik (N) e Perotti (c.d.r.) nel primo tempo e poi di Mertens, Verdi e Younes del Napoli nella ripresa.

Con un gol in zona Cesarini di Destro il Bologna supera un buon Sassuolo 2-1 e lascia almeno momentaneamente il terzultimo posto scavalcando l’Empoli. Le altre due reti sono state messe a segno dal bolognese Pulgar (c.d.r.) e da Boga per i neroverdi.

Finisce in parità, invece, la gara tra Fiorentina e Torino. Al vantaggio viola con Simeone risponde Baselli, per il Toro, sempre nel primo tempo.

Nel posticipo serale, infine, la Lazio vince a San Siro contro l’Inter con un gol di Milinkovic-Savic e scavalaca la Roma in classifica. Con una partita ancora da recuperare i biancocelesti potrebbero raggiungere il Milan al quarto posto, a due soli punti dai nerazzurri ancora terzi.

(Foto da:Lega di serie A - Si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App