LA MASCHERA DI GESSICA NOTARO E JUNIOR CALLY

“…LUI LA METTE PER FARE SHOW, IO PER LA VIOLENZA SUBITA”

LA_MASCHERA_DI_GESSICA_NOTARO_E_JUNIOR_CALLY.jpeg

Anche quest’anno non sono mancate le polemiche che accompagnano ogni edizione del Festival di Sanremo. In questa 70esima edizione una delle polemiche ha coinvolto Gessica Notaro l’ex Miss Romagna, ma ahimè passata alle cronache per essere stata sfigurata dal suo ex con l’acido e il controverso rapper Junior Cally. La Notaro è salita sul palco dell’Ariston per presentare un brano inedito dal titolo “La Faccia e il cuore”, un inno per tutte le donne che hanno subito violenza; un gesto importante quello di Gessica che durante la conferenza stampa al roof dell’Ariston ha dichiarato: “Mi sento onorata di poter portare un messaggio così importante qui a Sanremo assieme ad un grande professionista come Antonio Maggio”. Una donna forte e di grande talento, così è stata presentata da Amadeus quando si è esibita insieme ad Antonio Maggio con un brano scritto da Ermal Meta ed ispirato alla sua tragica storia.

cms_16016/foto_1.jpg

Gessica Notaro ha tenuto a sottolineare che la sua scelta di esibirsi a Sanremo è nata solo ed esclusivamente come esigenza di far arrivare un messaggio sociale in una manifestazione così importante per essere la voce di tutte quelle donne intrappolate in situazioni difficili e che purtroppo per paura non trovano il coraggio di reagire. Sempre durante la conferenza la Notaro sulle polemiche di queste settimane ha dichiarato: “Ho ricevuto tantissimi messaggi sui social per via della partecipazione di Junior Cally al Festival. Devo sottolineare la grandissima sensibilità di Amadeus dimostrata su questo tema, quando abbiamo presentato questa canzone ad Amadeus un paio di mesi fa è stato immediatamente un si. Tutti quanti giustamente mi hanno chiesto come mai non ho voluto prendere posizione in questo caso. Adesso sono qui per chiarire questo punto. Non è che io non abbia voluto prendere una posizione, ma semplicemente non abbiamo voluto alimentare la polemica, abbiamo pensato che portare un messaggio così forte bastasse a rispondere a tutto. Quello che io penso credo sia abbastanza evidente visto i segni che porto sul volto. Alla fine io e junior Cally una cosa in comune ce l’abbiamo, entrambi indossiamo una maschera, lui per fare show ed incitare alla violenza, io per rimediare ai danni per una violenza subita”. Anche questa volta Gessica Notaro è riuscita a lasciare una traccia indelebile con il suo modo di fare forte, ma non provocatorio e riuscendo, davanti ad una grande platea di giornalisti e fotografi, a mettere nell’angolo il rapper e la sua pseudo libertà artistica, facendo invece passare il suo importante messaggio sociale.

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App