Le aziende agricole in Europa

Il numero delle imprese agricole in Europa è diminuito: meno 4 milioni tra il 2005 e il 2016

Le_aziende_agricole_in_Europa.jpg

Il numero delle aziende agricole in Europa è diminuito nel periodo tra il 2005 e il 2016. Il dato è prodotto dall’Eurostat che realizza delle rilevazioni periodiche. Con riferimento al 2016 è possibile mettere in risalto il ranking delle imprese agricole in Europa. La Romania è al primo posto con un numero di imprese agricole pari a 3.422.030, la Polonia è al secondo posto con un valore pari a 1.410.700 e l’Italia è al terzo posto con un valore pari a 1.145.710. A metà classifica troviamo l’Irlanda con un valore pari a 137.560 unità, la Croazia con un valore pari a 134.460 unità e l’Austria con un valore pari a 132.500 unità. Chiudono la classifica l’Estonia con un numero di imprese agricole pari a 16.700 unità, Malta con un valore pari a 9.210 e il Lussemburgo con un valore pari a 1.970 unità.

cms_11078/2e.jpg

Figura 1. Classifica dei paesi per numero di imprese agricole. Fonte: Eurostat.

Di seguito viene analizzato l’andamento del numero delle imprese agricole in Italia, Germania, Francia e Spagna.

Italia. L’andamento del numero delle imprese agricole in Italia è diminuito nel periodo tra il 2005 e il 2016. Nel 2005 il numero delle imprese agricole in Italia è stato pari a 1.728.530. Tra il 2005 e il 2007 il numero delle imprese agricole in Italia è diminuito da un valore pari a 1.728.530 fino ad un valore pari a 1.679.440 ovvero una riduzione pari ad un valore di -49.090 pari a -2,84%. Nel passaggio tra il 2007 e il 2010 l’andamento del numero delle imprese agricole in Italia è diminuito da un valore pari a 1.679.440 fino ad un valore pari a 1.620.880 ovvero una riduzione pari ad un valore di -58.560 equivalente ad una riduzione del 3.49%. Nel passaggio tra il 2010 e il 2013 il numero delle aziende agricole in Italia è diminuito da un valore pari a 1.620.880 fino ad un valore pari a 1.010.330 ovvero una riduzione pari ad un valore di -610.550 unità pari al -37,67%. Tra il 2013 e il 2016 il numero delle imprese agricole in Italia è aumentato di un valore pari a 135.380 ovvero pari ad un valore di 13,40% da un valore pari a 1.010.330 fino ad un valore pari a 1.145.710. Nel complesso tra il 2005 e il 2016 in Italia sono andate perdute circa 600 mila aziende agricole con una riduzione pari al 34%.

cms_11078/3e.jpg

Germania. Il numero delle aziende agricole in Germania è diminuito nel periodo tra il 2005 e il 2016. Nel 2005 il numero delle aziende agricole in Germania è stato pari ad un valore di 389.880. Tra il 2005 e il 2007 il numero delle aziende agricole in Germania è passato da un valore pari a 389.880 unità fino ad un valore pari a 370.480 unità ovvero una riduzione pari ad un valore di 19.400 unità pari al -4,98%. Nel passaggio tra il 2007 e il 2010 il numero delle aziende agricole in Germania è diminuito da un valore pari 370.480 unità fino ad un valore pari a 299.130 unità ovvero una riduzione pari a -71.350 unità pari a -19,26%. Nel passaggio tra il 2010 e il 2013 il numero delle imprese agricole in Germania è diminuito di 14.100 unità ovvero di un valore pari al -4,71% da un valore pari a 299.130 unità fino ad un valore pari a 285.030 unità. Nel passaggio tra il 2013 e il 2016 il numero delle aziende agricole in Germania è diminuito da un valore pari a 285.030 unità fino ad un valore pari a 276.120 unità ovvero una riduzione pari a -8.910 unità pari al -3,13%. Nel complesso tra il 2005 e il 2016 il numero delle aziende agricole in Germania è diminuito di un valore pari a 113.760 unità ovvero di un valore pari al -29,18%.

cms_11078/4e.jpg

Francia. Il numero delle imprese agricole in Francia è diminuito nel periodo tra il 2005 e il 2016. Nel passaggio tra il 2005 e il 2007 il numero delle imprese agricole operanti in Francia è diminuito da un valore pari a 567.140 unità fino ad un valore pari a 527.350 unità ovvero una riduzione pari ad un valore di 39.790 unità ovvero pari ad un valore di -7,02%. Nel passaggio tra il 2007 e il 2010 il numero delle imprese agricole in Francia è diminuito da un valore pari a 527.350 unità fino ad un valore pari a 516.100 unità ovvero una riduzione pari ad un valore di -11.250 unità pari ad un valore di -2,13%. Nel passaggio tra il 2010 e il 2013 il numero delle imprese agricole in Francia è diminuito da un valore pari a 516.100 unità fino ad un valore pari a 472.210 unità ovvero una diminuzione pari ad un valore di -43.890 unità pari ad un valore di -8,50%. Nel passaggio tra il 2013 e il 2016 il numero delle imprese agricole in Francia è diminuito da un valore pari a 472.210 unità fino ad un valore pari a 456.520 unità. Nel complesso, nel periodo considerato il numero delle aziende agricole attive in Francia è diminuito di un valore pari a 110.620 unità ovvero di un valore pari a -19,50%.

cms_11078/5e.jpg

Spagna. Il numero delle aziende agricole operanti in Spagna è diminuito nel periodo tra il 2005 e il 2016. Nel 2005 il numero delle aziende agricole spagnole era pari a 1.079.420 unità. Nel passaggio tra il 2005 e il 2007 il numero delle aziende agricole spagnole è diminuito di un valore pari a 35.510 unità ovvero di un valore pari a -3,29% fino ad arrivare ad un valore di 1.043.910 unità. Nel passaggio tra il 2007 e il 2010 il numero delle aziende agricole spagnole è diminuito da un valore pari a 1.043.910 unità fino ad un valore pari a 989.800 unità ovvero pari ad una riduzione di -54.110 unità pari ad un valore di -5,18%. Nel passaggio tra il 2010 e il 2013 il numero delle aziende agricole spagnole è diminuito da un valore pari a 989.800 unità fino ad un valore pari a 965.000 unità ovvero una riduzione pari ad un valore di -24.800 unità pari ad una riduzione del -2,51%. Nel passaggio tra il 2013 e il 2016 il numero delle aziende agricole spagnole è diminuito da un valore pari a 965.000 unità fino ad un valore pari a 945.020 unità ovvero pari ad una riduzione di -19.980 unità ovvero pari ad una riduzione di -2,07%. Nel passaggio tra il 2005 e il 2016 il numero delle imprese agricole operanti in Spagna è diminuito di un valore pari a 134.400 unità ovvero di un valore pari a -12,45%.

cms_11078/6e.jpg

Conclusioni. Il numero delle aziende agricole è diminuito in Europa. La partecipazione dell’agricoltura alla composizione del prodotto interno lordo diviene sempre più marginale. Tuttavia la riduzione del numero delle imprese agricole è un fenomeno che va compreso anche alla luce dei processi di aggregazione nel settore, che portano alla creazione di aziende agricole sempre più grandi. Del resto le imprese agricole devono essere in grado di introdurre nell’interno della struttura produttiva anche delle innovazioni tecnologiche, le quali possono essere realizzate con finanziamenti che richiedono delle dimensioni rilevanti. Il settore agricolo risulta essere pertanto sottoposto ad un processo di riorganizzazione, di accentramento e di accorpamento, con la crisi delle piccole e medie imprese agricole. La riduzione del numero delle imprese agricole tuttavia deve essere anche posta in relazione con il settore agro-industriale e con il cambiamento delle abitudini dei consumatori.

Angelo Leogrande

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su