Letture a letto

Sarà possibile anche nel Book and bed nella nuova sede della Mooks Mondadori di Napoli

letture_a_letto_F_AMBROSIO.jpg

Dopo il successo del Book and Bed di Tokyo, anche Napoli avrà presto la sua nuova libreria all’avanguardia, dove i clienti potranno gustarsi buone letture all’interno di comode cuccette. Si tratterà infatti del primo Book and Bed in Italia, che nascerà nella nuova sede della Mooks Mondadori, inaugurata un mese fa in zona Vomero, in via Luca Giordano 158. La libreria offrirà al secondo piano uno spazio ai lettori che vorranno rilassarsi tra una libro e l’altro. Insomma, un ambiente confortevole, in cui leggere diventerà ancora più piacevole. Per ora è attivo solo il primo piano, ma presto sarà anche possibile prenotare per il Book and Bed.

cms_9180/2.jpg“Mi auguro che la nascita di questa nuova attività possa rappresentare il primo esempio di un’inversione di tendenza, che veda, in occasione della chiusura di pubblici esercizi, quali bar, ristoranti e affini, l’apertura di luoghi di cultura e di socializzazione, rappresentati segnatamente dalle librerie, con le attività ad esse annesse e connesse” dichiara Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari.

Tokyo, Zurigo e Parigi hanno già avviato da tempo importanti iniziative come Book and Bed, grazie alle quali è possibile restare fino a tarda notte a sfogliare un libro in totale relax. Ad esse si aggiungerà presto anche una Napoli sempre più all’avanguardia tra le grandi capitali europee.

cms_9180/3.jpg

Siamo parte di un quartiere affamato di cultura, abbiamo dato ascolto, voce e realtà a un’esigenza che ben si coniugava con il nostro progetto. E allora questa apertura vuole essere la tappa importante di un percorso aziendale in divenire. Ma rappresenta prima di tutto, ieri come oggi, la manifestazione concreta di una scelta, quella di voler essere per questa città un centro di aggregazione culturale, una fucina di idee, una libreria di prossimità, una libreria di catalogo e di proposta. Siamo “artigiani del libro. Ogni spazio che occupa dentro e fuori lo store, è frutto di uno scambio vivo e incessante con i lettori” dichiarano i responsabili del progetto, Alfredo Cozzolino e Francesco Wurzburger.

Per Napoli questo Book an Bed rappresenterà un’esperienza unica, soprattutto per i tanti milioni di turisti che visitano la città ogni anno. Inoltre, un’iniziativa come questa è mirata soprattutto ad una maggiore valorizzazione della lettura in un territorio difficile come quello campano, in cui però negli ultimi anni si stanno facendo passi da gigante con attività ed eventi mirati, per una maggiore diffusione della cultura.

Francesco Ambrosio

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App