MILANO PRIMA, PISTOIA DENTRO I PLAY OFF

MILANO_PRIMA,_PISTOIA_DENTRO_I_PLAY_OFF.jpg

La 28ma giornata di campionato di Lega A si apre con la sfida, in chiave play-off, tra Capo d’Orlando e Avellino, finita 68-76 per i campani. L’Orlandina, alla quinta sconfitta consecutiva, scivola sempre più giù e raggiunge l’ottavo posto. I migliori marcatori sono stati Ragland e Leunen (24-15). Brindisi viene fermata da un’ottima Caserta (86-82) e perde l’occasione per agganciare l’ottavo posto. Caserta parte male, stando sotto nei primi due quarti, ma, negli ultimi due, si scatenano Berisha e Watt (24-23) e trascinano la squadra alla vittoria. Vittorie casalinghe per Trento e Venezia – in zona play-off - rispettivamente contro Brescia (99-59) e Varese (87-81). Dopo la sconfitta in trasferta, Cremona vince in casa con Cantù per 93-82 avvicinandosi, così, al penultimo posto in classifica. Johnson e Darden totalizzano 37 punti (24-13) e non sono bastati i 34 di Wojciechowsi (18-16).

cms_6122/2.jpg

Importantissima vittoria per Pistoia contro Pesaro per 87-83. Pistoia, così, rimane agganciata al settimo posto (in zona play-off) grazie al bel gioco di squadra e alla buona difesa. Una Pesaro sfortunata che vede totalizzare ben 24 punti da Hazell, ma una brutta difesa. Sassari non si ferma più, sesta vittoria consecutiva e quarto posto. Vince in casa di Torino 87-79, trasportata dai punti di Lawal e Bell (17-15). La giornata di Serie A si chiude con l’Olimpia Milano che vince, in casa, contro Reggiana (99-79) e conquista la certezza matematica del primo posto. Reggiana rimane aggrappata ai play off. Una bella partita dettata dal bel gioco di squadra da entrambe le squadre. Raduljica e Pascolo totalizzano 34 punti (20-14).

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su