Manovra, lunedì la fiducia al Senato

Manovra, dai bebè ai monopattini: le misure - Bollette energia - Auto aziendali - Tassa sulle vincite

ECONOMIA_13_12_19.jpg

Manovra, lunedì la fiducia al Senato

cms_15266/rit_senato6_fg-kJUC--1280x960@Web.jpg

La discussione generale del ddl Bilancio è iniziata oggi e proseguirà fino alle 22 per proseguire domani mattina a partire dalle 9.30. Lunedì voto di fiducia in Aula. Lo ha detto la vicepresidente del Senato, Anna Rossomando riferendo la decisione della Conferenza dei Capigruppo e preannunciando la richiesta di fiducia del governo sulla prima sezione.

Alle 15 di domani scade il termine per la presentazione degli emendamenti. Le dichiarazioni di voto sono previste lunedì 16 alle 14 a seguire la chiama per le 15. Dopo il voto di fiducia sul maxiemendamento del Governo la Nota di variazione del bilancio sarà votata dall’Aula e a seguire ci sarà il voto finale.

Manovra, dai bebè ai monopattini: le misure

cms_15266/monopattini_elettrici_fg.jpg

Dagli stanziamenti per gli asili al bonus per le mamme che non possono allattare il bebè, ma anche una lunga lista di micro-misure come la norma sul monopattino, gli stanziamenti per banche musicali, carnevali storici, ville e festival. Sono alcuni degli emendamenti alla manovra approvati in commissione Bilancio al Senato.

2,5 MLD PER NUOVI ASILI - In arrivo 2,5 miliardi fino al 2034 per costruire nuovi asili nido e per ristrutturare e riqualificare le scuole materne, con priorità nelle aree svantaggiate e nelle periferie.

LATTE ARTIFICIALE BEBE’ - Arriva un bonus di 400 euro per le mamme che non possono allattare i proprio figli fino al compimento del sesto mese dei bimbi. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio del Senato. A tale fine viene istituito un fondo di 2 milioni di euro per il 2020 e di 5 milioni per il 2021 presso il ministero della Salute. Il provvedimento prevede che con successivo decreto del ministero Salute, di concerto con il Mef e sentita la Conferenza Stato-Regioni, verranno stabilite le misure attuative anche per individuare le condizioni patologiche e tenendo conto dei requisiti economici per beneficiare del contributo.

MAESTRE SCUOLA MATERNA - Via libera a 390 assunzioni per l’organico delle scuole per l’infanzia. Lo prevede un emendamento riformulato alla manovra approvato in commissione Bilancio al Senato. Il contingente dei 390 posti verrà ripartito tra le regioni.

QUOTE ROSA - Novità anche sul fronte quote rosa, una delle modifiche approvate stamane rialza al 40% le quote rosa nei cda e organi di controllo delle società quotate.

RISORSE CONTRO VIOLENZA DI GENERE - In arrivo un incremento di 4 milioni di euro nel triennio 2020-22 per il Fondo per le politicihe oer il piano d’azione contro la violenza sessuale e di genere.

DECONTRIBUZIONI GIOVANI APPRENDISTI - Sconti del 100% dei contributi per chi assume giovani apprendisti. È quanto prevede un emendamento al ddl bilancio approvato dalla commissione Bilancio del Senato. Lo sgravio dei contributi parte dal 2020 per i datori di lavoro che assumono un numero di addetti pari o inferiore a 9 per i periodi contributivi maturati nei primi tre anni di contratto di apprendistato di primo livello. Resta ferma l’aliquota del 10% per i periodi maturati negli anni successivi al terzo. Lo sgravio contributivo prevede un onere di 1,2 mln per il 2020, di 2,9 mln per il 2021, di 4 mln per il 2022.

MONOPATTINI - I monopattini elettrici vengono equiparati alle bici assistite e potranno circolare.

6,5 MLN PER ENTI E FONDAZIONI CULTURALI - Un emendamento approvato stanzia 6,5 mln di euro per istituzioni enti e fondazioni culturali.

BANDE MUSICALI - Arriva al Mibact il fondo per le bande musicali con una dotazione da 1 milione di euro.

VILLE VESUVIANE - contributo straordinario di 600mila euro alla Fondazione Ente Ville Vesuviane per il triennio 2020-2022 per assicurare il funzionamento, contribuire alla manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché garantire la continuità nella fruizione per i visitatori e favorire l’abbattimento delle barriere architettoniche.

FESTIVAL DONIZETTI OPERA - Ok al rifinanziamento di un mln di euro per ciascuno degli anni dal 2020 al 2022 a favore della Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo per la realizzazione del Festival Donizetti Opera.

ATLETE PROFESSIONISTE - Stop al versamento dei contributi previdenziali e assistenziali per le atlete professioniste. La commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento al ddl bilancio che prevede ’’l’esonero al 100% dei contributi previdenziali e assistenziali, con esclusione dei premi per l’assicurazione obbligatoria infortunistica, entro il limite massimo di 8.000 euro su base annua’’.

CARTA GEOLOGICA ITALIA - Risorse per 15 milioni di euro in 3 anni per il completamento della carta geologica ufficiale dell’Italia in scala 1:50.00.

VILLA CERNUSCO, CITTA’ UE DELLO SPORT - Contributo da 300mila euro per il restauro di Villa Alari Visconti di Saliceto sul Naviglio, città europea dello Sport nel 2020.

RANDAGISMO - Via libera in commissione Bilancio al Senato allo stanziamento di 1 milione di euro il prossimo anno per il fondo per prevenire il randagismo.

LINGUA ITALIANA - Un altro emendamento invece prevede l’incrementa di un milione di euro nel 2020 al fondo per la promozione della cultura e la lingua italiana all’estero.

CARNEVALI STORICI - In arrivo 1 milione di euro per ciascun anno del triennio 2020-2022 per il finanziamento di carnevali storici, previa trasmissione dei relativi progetti sulla base di un bando del Mibact.

Bollette energia, slitta al 2022 fine mercato tutelato

cms_15266/bolletta_FTG_IPA.jpg

La fine del mercato tutelato per l’energia slitta dal primo luglio 2020 al primo gennaio 2022. E’ quanto prevede un subemendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio del Senato. Sarà il Mise, sentita l’Autorità per l’Energia (Arera) a definire con un apposito decreto, previo parere delle commissioni parlamentari competenti, "le modalità e i criteri di ingresso consapevole nel mercato dei clienti finali tenendo altresì conto della necessità di concorrenza, pluralità fornitori e di offerte nel libero mercato".

Auto aziendali, ecco cosa cambia nel 2020

cms_15266/Auto_smog_inquinamento_fg_3-3-2645464000-kMmE--1280x960@Produzione.jpg

Azzeramento quasi totale della stretta sulle auto aziendali, ma anche il via libera alla plastic tax rivista e allo slittamento della sugar tax. Sono questi alcuni dei principali emendamenti alla manovra approvati dalla commissione Bilancio al Senato tra mercoledì notte e giovedì mattina, in un rush di votazioni da maratona, 12 ore.

Sulle auto aziendali - una stretta travolta da una raffica di polemiche - scatterà sui contratti da luglio 2020 sulle nuove immatricolazioni. Nel dettaglio, il fringe benefit scende al 25% sulle auto aziendali con emissioni inquinanti inferiori a 60 g/km e al 30% su quelle superiori a 60 g/km. Per i veicoli con emissioni Co2 tra 160 g/km e 190 g/km la percentuale passa al 40 dal 2020 e sale al 50% nel 2021; infine per le auto con emissioni inquinanti oltre 190 g/km passa al 50% e al 60% rispettivamente nel prossimo anno e nel 2021.

Tassa sulle vincite,cosa cambia

cms_15266/grattamiliardario_ftg.jpg

C’è anche la tassa sulle vincite tra gli emendamenti alla manovra approvati dalla commissione Bilancio al Senato tra mercoledì notte e giovedì mattina, in un rush di votazioni di 12 ore. Come anche il via libera alla plastic tax rivista, lo slittamento della sugar tax e il quasi azzeramento della stretta sulle auto aziendali.

TASSA SULLA FORTUNA - Dal primo marzo sale al 20% la tassa sulle vincite sui giochi superiori a 500 euro, comprese lotterie istantanee e ’Gratta e Vinci’. Dal 15 gennaio invece sale al 20% anche il prelievo sulle new slot sulle vincite oltre i 200 euro. Cambiano anche Preu e payout al 65%.

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App