NEL POSTICIPO LA LAZIO BATTE IL MILAN A SAN SIRO E VOLA AL 4° POSTO

VINCONO ANCHE JUVE, INTER, ROMA E CAGLIARI, MENTRE PERDONO NAPOLI E ATALANTA

CALCIO_SERIE_A.jpg

In attesa del posticipo di lunedì tra Spal e Sampdoria, la decima giornata del campionato di serie A si apre con l’importante vittoria della Roma per 2-1 nei confronti di un Napoli poco brillante che nelle ultime tre partite ha conquistato appena due punti. Al doppio vantaggio giallorosso con Zaniolo e Veretout (c.d.r.) risponde Milik per i campani. Da segnalare il rigore fallito da Kolarov nel primo tempo e l’espulsione di Celtin, sempre per la Roma, nei minuti di recupero.

Stesso risultato anche a Bologna dove l’Inter vince in rimonta con un calcio di rigore trasformato da Lukaku nei minuti finali. In precedenza erano andati a segno Soriano per gli emiliani e ancora Lukaku sempre nella ripresa.

Mantiene il primato in classifica la Juventus che si aggiudica il derby della “Mole” con un gol realizzato nella ripresa da de Light. Per il Torino – appena due punti nelle ultime sei partite - segnali di ripresa sul piano del gioco e del carattere, ma non dei risultati.

cms_14787/2_Maran_allenatore_Cagliari_adnkronos.jpg

Tre punti importanti anche per il Cagliari di Maran che vince in trasferta contro l’Atalanta per 2-0. Passano in vantaggio gli ospiti grazie ad un autogol di Pasalic nel primo tempo. Poi, con l’Atalanta in dieci per l’espulsione di Ilicic, i sardi raddoppiano con Oliva nella ripresa. Con questo risultato il Cagliari raggiunge sorprendentemente l’Atalanta al quarto posto.

Dopo l’esonero di Tudor si riscatta l’Udinese che vince in rimonta sul campo del Genoa per 3-1 in virtù delle reti realizzate da De Paul, Sema e Lasagna. Di Pandev, invece, il gol del momentaneo vantaggio rossoblù.

Importante vittoria in chiave salvezza anche per il Verona che in casa batte il Brescia 2-1. Le reti, tutte nella ripresa, sono state realizzate da Salcedo e Pessina per il Verona e da Balotelli, nel finale, per il Brescia.

Finisce 2-2, viceversa, la sfida tra Lecce e Sassuolo. I salentini, in vantaggio per due volte con Lapadula e Falco si fanno raggiungere da Toljan e Berardi.

Termina in parità (1-1) anche il match tra Fiorentina e Parma. Al gol di Gervinho nel primo tempo risponde il giovanissimo Castrovilli, nella ripresa, per la squadra viola.

Nel posticipo serale, infine, la Lazio batte in trasferta il Milan 2-1. Apre le marcature Immobile per gli ospiti, ma sempre nel primo tempo, pareggiano i rossoneri grazie ad un autogol di Bastos. Poi, nel finale di gara, Correa realizza il gol del definitivo vantaggio biancoceleste.

(Foto da adnkronos.com - si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su