NUOVA STRATEGIA COMMERCIALE PER IKEA

E-COMERCE E NEGOZI NEI CENTRI URBANI

foto_copertina.jpg

Ikea si prepara a cambiare faccia varando un piano di ristrutturazione biennale per andare incontro ai nuovi modelli di consumo avendo come punto di riferimento alcuni colossi dell’e-commerce come Zalando e Amazon leader nel settore del fashion, il suo obbiettivo sarà quello di conquistare il mondo delle vendite online. Il colosso svedese della vendita di mobili low cost vorrebbe riuscire a concludere accordi con Amazon ed Alibaba così da sperimentare la vendita online attraverso le loro piattaforme. A darne notizia è stato l’amministratore delegato della holding Inter Ikea, Torbjorn Loof attraverso il Financial Times, il quale però ha tenuto a precisare come al momento non c’è alcuna trattativa in corso con questi colossi. Lo stesso Loof si è chiesto quali possano essere le reali opportunità di interscambio tra le grandi piattaforme globali e il sito web di un’azienda, dichiarando: “penso che ci siano un sacco di opportunità, penso che sia un’area molto importante ancora da esplorare. Nei prossimi cinque o dieci anni, vedremo realizzato quello che ora chiamiamo una piattaforma in via di sviluppo”.

cms_11828/foto_1.jpg

Il processo di cambiamento si esplicherà in un nuovo disegno del modello di Ikea, ovvero in una maggiore presenza dei suoi negozi sul territorio grazie ad un incremento dei suoi punti vendita, oggi l’Ikea è già presente con grandi spazi vendita nelle periferie delle città, ma in futuro ci saranno negozi Ikea più piccoli anche nei centri urbani. Questa scelta comporterà l’assunzione di circa undicimila cinquecento lavoratorinell’arco di due anni, un incremento degli investimenti nel fulfilment network e nelle capacità digitali. Una strategia questa pensata per rispondere ai cambiamenti degli stili di vita degli ultimi anni dove sempre meno persone hanno e avranno un’auto e sempre più persone si trasferiscono e si trasferiranno in piccoli centri urbani. Come ha dichiarato dal ceo di Ingka, Jasper Brodin: “il comportamento dei clienti sta cambiando rapidamente e noi stiamo investendo e facendo crescere il nostro business per venire incontro alle loro nuove necessità”. Una nuova ed importante fase di sviluppo e trasformazione per il colosso svedese del mobile low cost atta ad attrarre nuove fette di mercato, perché se nel futuro prossimo i clienti non andranno più all’Ikea, sarà l’Ikea ad andare nel centro città dei clienti.

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su