Nuovo sistema di packaging automatico per Amazon

Migliaia di posti di lavoro a rischio

1557893441Nuovo_sistema_di_packaging_automatico_per_Amazon.jpg

Amazon decide di rinnovarsi: il colosso di Seattle opta per CartonWrap, un sistema di packaging del tutto automatizzato, prodotto dalla Cmc di Città di Castello, in Umbria. Una tecnologia tutta italiana, dai costi elevatissimi, ma dai benefici evidenti: sono previste prestazioni cinque volte migliori rispetto a quelle di un singolo dipendente, con una produzione di 600 – 700 pacchi l’ora.

L’annuncio ufficiale arriva attraverso un tweet del vicepresidente dell’azienda, Dave Clark.

cms_12819/2.jpg

"Stiamo testando questa nuova tecnologia che permetterà di produrre pacchi più piccoli, con un consumo di cartone decisamente inferiore. Per quanto riguarda tutte le paure legate alla perdita del lavoro nella nostra azienda, vorrei ricordare che l’obiettivo principale per la maggior parte di noi è quello di riuscire a individuare abbastanza persone in grado di affrontare adeguatamente i lavori già disponibili, ma soprattutto quelli nuovi che stiamo creando.” Non a caso Amazon sembra fortemente intenzionata a sfruttare i profitti che deriveranno da questo rinnovo generale sia per coprire in poco tempo i cospicui costi dei macchinari, sia per creare nuovi servizi per i clienti e dunque nuovi posti di lavoro. Peraltro, il colosso di Seattle sembra intenzionato a portare avanti un programma di incentivi per i dipendenti della logistica, offrendo una cifra pari a 10mila dollari per tutti coloro che dovessero essere intenzionati a mettersi in proprio, specializzandosi però nel settore spedizioni.

cms_12819/3.jpg

La società di Bezos punta all’installazione di almeno due macchinari per ogni magazzino, la cui assoluta peculiarità sarà l’impeccabile identificazione di un packaging su misura per il prodotto scansionato. Lo stesso lavoro è oggi compiuto, in modo meno preciso e veloce, da circa 24 operatori umani, per un totale di oltre 1300 dipendenti nei magazzini sparsi per gli Stati Uniti.

Fondata con il nome di Cadabra.com, tra le primissime aziende a cimentarsi con la vendita di merci su Internet, conosciuta per i profitti record, Amazon si appresta a divenire anche una tra le prime società pronte ad assaggiare e assaporare il futuro.

Elena Indraccolo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su