Paura al Policlinico di Bari

4 pazienti infettati dopo l’intervento. Chiusa la sala operatoria di Oculistica

Paura_al_Policlinico_di_Bari_(2).jpg

cms_5762/Vitangelo_Dattoli.jpgIl direttore generale Vitangelo Dattoli esclude problemi sulla sterilizzazione e ipotizza "una contaminazione aerea". Soltanto uno dei quattro pazienti, tutti operati nel giro di un’ora, è ancora sotto osservazione.Per la prima volta dopo 12.000 interventi, effettuati senza alcun minimo problema, quattro dei cinquanta pazienti operati di cataratta nei giorni scorsi, si sono rivolti al numero verde dell’ospedale, denunciando abbassamento del visus e mal di testa. Per loro è scattata l’immediata convocazione in reparto al fine di accertamenti. Per tre di essi si è reso necessario un nuovo intervento.“Escludo possa essersi trattato di infezione batterica causata dai materiali, in quanto operiamo solo con attrezzi sterilizzati e materiali monouso”. Così riferisce il direttore generale Dattoli che ipotizza una contaminazione aerea attribuibile al sistema di ventilazione. “ Una risposta certa - precisa - l’avremo martedì 14 quando ci sarà la conferma delle cause”.

cms_5762/2.jpg

Nel frattempo la sala operatoria è stata chiusa per doverosa bonifica. La commissione “Risk management” diretta dal prof. Alessandro dell’Erba ha avviato un’indagine interna.“Quanto accaduto è grave - continua il direttore - ma abbiamo agito in maniera tempestiva”.Solo uno dei quattro pazienti resta sotto osservazione, gli altri stanno bene e per tutti si è trattato di gestire il panico derivante da un ulteriore intervento chirurgico.Il Policlinico di Bari si regge su strumentazioni all’avanguardia e una storia consolidata di successi nella ricerca.Fortunatamente tutto si è risolto nel migliore dei modi.

Maria Cristina Negro

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App