Presentato The Tracker, il film con Dolph Lundgren

Presentato_The_Tracker_il_film_con_Dolph_Lundgren.jpg

Sarà Dolph Lundgren, il protagonista di TheTracker, lungometraggio diretto da Giorgio Serafini, le cui riprese sono iniziate da una settimana a Taranto.

cms_8637/2.jpg

Per chi non lo ricordasse, Lundgren ha vestito i panni di Ivan Drago nel film Rocky IV (N.d.R. Molti lo conoscono per la famosa frase rivolta a Rocky: “ti spiezzo in due”), e ha al suo attivo la partecipazione a numerosissimi film-action tra cui I Mercenari e Altitude, paura ad alta quota.

cms_8637/3.jpg

Il regista, Giorgio Serafini, nato a Bruxelles da famiglia italiana, laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, ha cominciato a lavorare in Italia nel 1990 come autore di documentari e successivamente alla regia di fiction e film di produzioni internazionali.

cms_8637/4.jpg

Presenti alla conferenza stampa che ha avuto luogo martedì 6 marzo presso il Salone Degli Specchi del Palazzo di città di Taranto, anche Marco Mazzoni, conduttore del programma radiofonico de “Lo Zoo di 105”, da lui ideato e trasmesso da Radio 105, seguito da oltre un milione di radioascoltatori.

cms_8637/5.jpg

The Tracker è la storia di Alden Hakansson, la cui moglie e figlia sono state rapite e uccise durante una vacanza in Italia. Da allora Aiden si è isolato dal resto del mondo e ogni notte si sveglia travolto dal ricordo/incubo. Ormai il suo unico obiettivo è prepararsi alla vendetta. In seguito alla telefonata di un commissario italiano, Aiden torna a Taranto sul luogo del delitto per scoprire la verità su quanto accaduto anni prima. Inizia così la sua personalissima caccia ai colpevoli e la scoperta di una verità inaspettata. Il regista ha affermato che l’idea del film nasce da una personale e dolorosa esperienza: la perdita della propria figlia, il cui dolore ha voluto elaborare in modo dinamico.

cms_8637/6.jpg

Durante la conferenza stampa è emerso che inizialmente la località destinata ad ospitare le riprese avrebbe dovuto essere Frascati, successivamente si è pensato a Taranto come la cornice ideale per il set del film. E così, come simpaticamente ha affermato Lundgren, cercando la città su Google Maps si è reso conto che non si trattava di un errore (il suo pensiero è andato immediatamente a Toronto, in Canada), ma che Taranto esisteva davvero. Completano il cast Anna Falchi, Elisabeth Kinnear, Kai Portman, Bruno Bilotta, Cosimo Fusco, Marta Gastini, Bruce McGuire, Vito Facciolla e Alvaro Gradella.

Attendiamo dunque l’uscita di questo action-movie sul grande schermo, per apprezzarne la qualità e per lasciarci coinvolgere dalla trama avvincente.

(Fotoreportage di Roberto Pedron)

Lucia D’Amore

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su