Royal wedding, è il grande giorno

Sarà Carlo ad accompagnare Meghan Markle all’altare - Royal wedding, una lunga lista di rinunce per Meghan - Harry e Meghan, dove vedere in diretta il matrimonio

Royal_wedding.jpg

VIDEO DIRETTA

https://www.facebook.com/TheBritishMonarchy/videos/1862673790421109/

Royal wedding, è il grande giorno

cms_9238/infografica-matrimonio-reale.jpg

Tutto è pronto a Windsor per il matrimonio dell’anno fra il principe Harry, sesto in linea di successione al trono britannico, e l’attrice americana Meghan Markle. Nella cittadina pavesata a festa, la carrozza reale ha fatto ieri un giro di prova, fra l’entusiamo della gente che già affolla le strade agitando bandierine. Nei negozi si vendono souvenir di ogni tipo, con le foto della coppia stampate su tazze, magliette, penne e scatole di biscotti. Schermi giganti sono già pronti per permettere a tutti di seguire in diretta la cerimonia.

cms_9238/harry_meghan_afp.jpgIl matrimonio fra Harry, 33 anni, e Meghan, 36, è previsto per oggi a mezzogiorno nella St George Chapel del castello di Windsor, chiesa del 1475 in cui il principe fu battezzato. Il rito verrà officiato da tre religiosi: il cappellano di Windsor, David Conner, l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby e il vescovo Michael Curry, primo afroamericano a ricoprire la carica di primate della chiesa episcopale americana. La presenza di Curry è un omaggio alla sposa, di nazionalità statunitense, la cui madre è afroamericana.

Alle nozze assisteranno 600 ospiti, ma nella lista degli invitati non figurano leader politici. Non ci saranno dunque il primo ministro britannico Theresa May, ma neanche l’ex presidente americano Barack Obama e soprattutto non ci sarà l’attuale inquilino della Casa Bianca Donald Trump. Ieri è stato confermato che la Regina Elisabetta II, nonna dello sposo, sarà accompagnata dal consorte Filippo, 96 anni.

Mentre tutti si chiedono come sarà il vestito della sposa, la fede che Harry infilerà al dito di Meghan sarà probabilmente realizzata con dell’oro gallese, com’è tradizione nella famiglia reale. Ci si aspetta che la fede di Meghan provenga dalla pepita d’oro che nel 1986 fu regalata alla Regina Elisabetta II dalla Royal british legion, in occasione del suo sessantesimo compleanno. Non è chiaro se ci sarà una fede anche per Harry, dato che i membri maschi della famiglia reale non la portano.

In assenza del padre Thomas, che ha subito un intervento chirurgico al cuore, Meghan sarà accompagnata all’altare dal futuro suocero, principe Carlo. La sposa sarà scortata da un corteo di dieci paggetti, fra cui spiccano i nipotini di Harry: George e Charlotte, di quattro e tre anni. E sarà proprio il papà dei due bambini, il principe William, a fare da testimone al fratello minore. Sposo e testimone si presenteranno in uniforme militare.

Fuori dalla chiesa, nel parco del castello, 2.640 cittadini comuni invitati dagli sposi parteciperanno alla festa, ma dovranno portarsi il loro picnic. Al termine della cerimonia, Harry e Meghan saliranno su un carrozza scoperta, un landau di Ascot, per sfilare attraverso le vie di Windsor. Gli sposi torneranno poi al castello reale, dove è previsto un pranzo offerto dalla Regina per i 600 ospiti nella St. George Hall. La torta di nozze sarà un dolce di limoni organici e flori di sambuco, ricoperto da una glassa di crema di burro con fiori freschi, con "i luminosi sapori della primavera", realizzato dalla pasticcera californiana Claire Ptak. Secondo il sito Tmz, Elton John canterà per gli ospiti.

In serata vi sarà un secondo ricevimento, per parenti ed amici intimi, ospiti del padre dello sposo, l’erede al trono, principe Carlo. La festa si svolgerà alla Frogmore House, una residenza del 17esimo secolo all’interno del parco di Windsor. Gli sposi hanno chiesto ai loro invitati di non comprare regali di nozze, ma di versare donazioni a sette organizzazioni benefiche.

Sarà Carlo ad accompagnare Meghan Markle all’altare

cms_9238/Carlo_MeghanMarkle_Afp.jpgSarà il principe Carlo ad accompagnare Meghan Markle all’altare per le nozze di domani con il figlio Harry di Inghilterra. Lo ha annunciato Kensington Palace. Il principe del Galles è "felice di poter accogliere la signora Markle nella famiglia reale in questo modo", si legge nella dichiarazione.

L’ex attrice americana ha annunciato ieri che suo padre, Thomas, non avrebbe partecipato al suo matrimonio al Castello di Windsor a causa di un intervento al cuore subito mercoledì.

Royal wedding, una lunga lista di rinunce per Meghan

cms_9238/markle_meghan_afp.jpgSarà un royal wedding da favola tra il principe Harry d’Inghilterra e l’attrice americana Meghan Markle, che pronunceranno il loro ’sì’ nella St George’s Chapel di Windsor. Ma per diventare principessa, la diva di Hollywood dovrà lasciare molte cose alle proprie spalle una volta sposata. D’altronde l’etichetta reale non fa sconti a nessuno. L’esperto di bon ton Nicola Santini ha stilato 10 regole (più una) cui Meghan dovrà attenersi.

"Un matrimonio simile 10 anni fa era impensabile. Nonostante si sia giocato nell’evidenziare tutto ciò che fa andare di traverso il tè alla Regina, invece non c’è nulla nell’organizzazione delle nozze reali che non sia passato con l’ok di Elisabetta", dichiara all’Adnkronos Nicola Santini. E aggiunge: "Con questo matrimonio la Regina vuole dare un segnale evidente: la monarchia può essere moderna". Lo fa attraverso Harry, che al contrario del fratello William, ha sempre avuto un atteggiamento più disinvolto.

Passiamo alle rinunce: "Innanzitutto, Meghan dovrà fare a meno dei suoi 3 milioni di follower su Instagram. Tutto il materiale da destinare alla pubblica visione dei social network farà parte di un account gestito direttamente dai social media manager di Palazzo", dice Santini.

Tra le altre rinunce, Meghan "non potrà fare selfie. La Regina ’non lo trova divertente’, espressione che utilizza quando c’è qualcosa che le fa storcere il naso. Non potrà nemmeno firmare autografi come è abituata, nessun membro della famiglia reale può mettere la firma al di fuori dei documenti di Buckingham Palace. Carlo, alla richiesta di un suddito, rispose: ’They do not allow me’". Meghan, poi, "dovrà limitare l’entusiasmo. Pare che la Regina abbia fatto sapere alla ragazza di ’darsi una calmata’ perché l’entusiasmo non è mai troppo elegante", aggiunge l’esperto di bon ton.

La neo sposa "dovrà poi fare attenzione a l’orlo della gonna, che non potrà andare troppo in alto rispetto al ginocchio. Sempre secondo il galateo reale- continua Santini - Meghan non dovrebbe accavallare le gambe ma imparare a tenere le ginocchia vicine formando una specie di diagonale con le gambe e ricordando che le punte dei tacchi devono sempre toccare il pavimento onde evitare scatti compromettenti".

"In caso di passaggio o permanenza notturna a Buckingham Palace - prosegue l’esperto - dovrà sempre attendere che la Regina vada a dormire prima di chiunque altro prima di poter andare a letto. Dovrà inoltre dimenticarsi la libertà di uscire da sola a fare una passeggiata senza comunicare il proprio programma al personale che le verrà assegnato. Pur essendo Harry un uomo molto libero e abituato a muoversi tranquillamente, una volta che la moglie sarà ufficialmente membro della famiglia reale cambierà la musica per entrambi".

"Il protocollo del tè con la Regina è rigidissimo - evidenzia l’esperto - quindi i responsabili dell’etichetta reale sono già al lavoro per insegnarle a pronunciare correttamente e con il giusto accento la parola ’scone’. Infine, seppur non proibito direttamente dalla legge, ai membri della famiglia reale è sconsigliato pronunciarsi sulle tematiche politiche".

Alla lista si aggiunge anche un’altra rinuncia: Meghan non potrà avere le unghie laccate. "Secondo le regole di Corte nessun membro della famiglia reale può sfoggiare smalti accesi", sottolinea Santini. Come sarà il rapporto con Kate? "Nessuna competizione - assicura Santini - sono come il diavolo e l’acqua santa. Meghan arriverà dove non è arrivata la duchessa di Cambridge; probabilmente per certi aspetti la vedremo cambiare, poi starà a lei mantenere fedeltà a se stessa, quindi non trasformarsi ma evolversi".

Harry e Meghan, dove vedere in diretta il matrimonio

cms_9238/TV_meghan_harry_afp.jpgIl matrimonio reale sarà in diretta tv su Sky TG24 HD, disponibile sui canali 100 e 500 di Sky e al canale 50 del DTT. Dalle 12 alle 16, in diretta dall’Inghilterra, Liliana Faccioli Pintozzi e Olivia Tassara racconteranno l’evento in ogni suo momento: l’arrivo dei molti invitati vip, la cerimonia nuziale, la parata in carrozza, in cui i neosposi saluteranno i sudditi, il trasferimento al ricevimento. In studio tanti ospiti, per commentare in diretta le nozze: tra questi i giornalisti Antonio Caprarica e Enrica Roddolo, il Principe Guglielmo Giovannelli Marconi, la blogger Marina Minelli, l’attore e insegnante d’inglese John Peter Sloan e la scrittrice Ester Viola.

Anche Mediaset ha inserito nel suo palinsesto le nozze reali, una maratona per raccontare tutte le emozioni, dall’arrivo dello sposo al fatidico sì fino al momento in cui Harry e Meghan usciranno dalla chiesa come marito e moglie, per poi salire su una carrozza e ricevere l’omaggio dei sudditi accorsi per assistere all’evento. Su Canale 5, a partire dalle 12.15, Verissimo in collaborazione con Tg5 coprirà l’evento con ospiti in studio i giornalisti Alfonso Signorini, Carlo Rossella, Cesara Bonamici e Barbara Palombelli.

Anche Real Time, il canale del gruppo Discovery, manderà in onda in diretta le nozze reali. La telecronaca partirà alle 11.30 con la conduzione di Katia Follesa affiancata dal wedding planner ed esperto di moda Enzo Miccio, Mara Maionchi (futura giudice di Italia’s Got Talent) e dall’influencer Giulia Valentina.

In streaming

Per chi mastica l’inglese, l’ideale è ovviamente la copertura offerta dalla BBC (canale 530 di Sky), che seguirà tutta la cerimonia. Altra possibilità, è seguire la diretta dai canali streaming americani, come CBS News e ABC News.

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App