USA-CINA, ACCORDO RAGGIUNTO

Sarà celebrato con una cerimonia a gennaio. Trump: “Firma accelerata”

USA-CINA,_ACCORDO_RAGGIUNTO.jpg

Un tormentone che va avanti quasi dall’inizio dell’amministrazione Trump sta, forse, volgendo definitivamente al termine. Washington e Pechino, infatti, hanno annunciato di aver raggiunto un accordo commerciale che dovrebbe porre fine alla “guerra dei dazi” che ha riempito per anni le pagine dei giornali. Un primo compromesso era stato raggiunto già il 13 dicembre, e prevedeva il dimezzamento dei dazi da parte degli Usa in cambio dell’impegno da parte della Cina ad acquisti agroalimentari per 50 miliardi di dollari, accordo accolto con entusiasmo dalle borse internazionali. Due giorni dopo, lo stesso Donald Trump aveva annunciato una sospensione totale dei dazi da lui voluti, in attesa di nuovi sviluppi, che sembrerebbero essere ora arrivati. "Avremo una firma accelerata perché vogliamo che sia fatto. L’accordo è concluso ed è in fase di traduzione", ha spiegato il presidente USA. Per celebrare l’accordo, si svolgerà una cerimonia. Non è ancora chiaro dove e quando, di preciso, essa avverrà (probabilmente a gennaio), ma ormai la cosa sembra fatta.

cms_15436/2.jpg

Infatti, conferme sono giunte anche da Pechino, che ha di fatto ribadito quanto già affermato dall’amministrazione americana: un ingente aumento dell’acquisto di prodotti statunitensi (soprattutto agricoli) in cambio di uno stop ai dazi e quindi di maggiore libertà su un mercato che per l’economia cinese vale decine di miliardi. Una grande vittoria per Donald Trump, che potrà legittimamente sfruttare questo risultato, raggiunto tramite una policy ben precisa e coerente nel corso del suo governo, nella campagna elettorale per il 2020, che sta entrando sempre più nel vivo e si annuncia serrata. A questo si aggiungerà la quasi certa assoluzione nel processo per l’impeachment al Senato (quasi una formalità, dal risultato praticamente scontato). Insomma, una congiuntura particolarmente favorevole per Donald Trump, che dopo un periodo di difficoltà politica si sta rialzando come il più resistente degli highlanders, e vede la sua rielezione molto più vicina.

Giulio Negri

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App