Una tradizione sempre viva nel cuore di Bergamo

La Fiera dei Librai di Bergamo alla sua 59esima edizione

La_Fiera_dei_Librai_di_Bergamo_alla_sua_59esima_edizione_F_AMBROSIO.jpg

Ricollegandoci al 23 Aprile, giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, e al maggio dei libri, sabato 20 aprile ha riaperto le porte la 59esima edizione della Fiera dei Librai, un evento unico, una tradizione sempre viva nel cuore della città di Bergamo. Dal 21 Aprile al 6 maggio, ci saranno sedici giorni di eventi e di attività da svolgersi lungo il centro piacentiniano, detto anche il “Sentierone”, la via di passeggio della città, che si trasformerà in una libreria a cielo aperto, in un caratteristico connubio di storia e letteratura. Saranno infatti tanti gli eventi e gli incontri con gli autori che aderiranno a questa manifestazione, che ha lo scopo di far riscoprire a tutti il piacere della lettura e dell’immaginazione che da essa scaturisce. Perché, come dichiara l’assessore alla cultura Nadia Ghisalberti, “Attraverso i libri una persona può affrontare temi contemporanei ed approfondirli. Per allestire una manifestazione di questo genere occorre compiere uno sforzo, ma tale sforzo, condiviso sia da settore pubblico che privato, ci aiuta ad affrontare il deficit di lettura presente nel nostro Paese”. Quest’anno il programma prevede ben 102 incontri, tra cui molti laboratori dedicati ai bambini, coordinati da Giulia Stefanoni, responsabile dell’area dedicata ai più piccoli; in più, aderiranno anche le scuole di Bergamo e provincia con iniziative dedicate. Saranno 5 gli incontri in cui i lettori potranno confrontarsi con gli autori nell’area Ubi City (nei pressi dell’Ubi Banca, in piazza Vittorio Veneto). Ma, siccome al giorno d’oggi i libri si mescolano inevitabilmente con le innovazioni tecnologiche, ci saranno anche spazi dedicati ad un argomento sempre attuale, come l’uso degli e-book e la lettura sugli appositivi dispositivi.

cms_9051/2.jpg

“Siamo giunti alla cinquantanovesima edizione della Fiera dei Librai, la fiera più antica d’Italia nel suo settore e che ci ha valso il titolo di “Città del Libro”, grazie all’apporto di Confesercenti, Sindaco dei Librai e l’Associazione Librai nazionale e Bergamo, che tengono alto l’onore della loro professione. Anche quest’anno il direttore artistico Ornella Bramani ha deciso di mantenere come tema i luoghi dell’immaginazione per cui siamo portati a spingere la nostra fantasia oltre quello che vediamo” ha dichiarato il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, all’apertura dell’evento

Il successo dello scorso anno, con 175.000 visitatori e 25.000 vendite, è stato un ottimo incentivo per riproporre anche quest’anno un evento unico in tutta Italia.

cms_9051/3.jpg

Tra i nomi noti che parteciperanno a questa Fiera compaiono: Alicia Gimenez Bartlett, Corrado Augias, Jan Brokken, Cristina Comencini, Marco Damilano, Tiziano Scarpa, Andrea Moro, Paolo Jedlowski e tanti altri.

Un po’ di date: Venerdì 27 Aprile, Corrado Augias presenterà il libro “Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria”, edito da Einaudi. Il 4 maggio Cristina Comencini presenterà il suo “Da soli”, sempre edito da Einaudi.

Francesco Ambrosio

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App