VALENTINO C’È!

Marquez cade, Rossi guida in testa fino a 4 giri dal termine, ma Rins è più veloce

1555298185VALENTINO_C_e.jpg

Il dominio incontrastato della Honda e di Marquez ad Austin, è finito! Dopo sei anni, e per la prima volta su questa pista, sul gradino più alto del podio è finito un pilota di un’altra scuderia. Lo spagnolo Rins, in sella alla Suzuky, ha vinto il GP delle Americhe, superando a 4 giri dal termine un bravissimo Valentino Rossi che taglia il traguardo alle sue spalle. L’episodio cruciale accade a 8 giri dal termine: Marquez è in testa con 3 secondi di vantaggio su Rossi e Rins, cade ed esce di gara. Da qui in poi è stato un bel testa a testa tra il Dottore e lo spagnolo della Suzuky. Che peccato per Valentino Rossi! Il suo tentativo di tornare alla vittoria dopo un lungo digiuno (non vince un gp dal 2017) si è infranto al 16mo giro certamente non per suoi demeriti; bensì per differenza di potenziale della sua moto e quella del vincitore, soprattutto nei rettilinei. Queste le parole di Rossi a fine gara: “Mi dispiace molto per non aver vinto. Quando ho visto la caduta di Marquez ho pensato di potercela fare, ma alla fine Rins a guidato più veloce di me”. Da segnalare l’ottimo quarto posto di Andrea Dovizioso (Ducati) dopo esser partito dalla 13ma posizione. La classifica, adesso, vede Dovizioso primo con 54 punti, Rossi 51 pt, Rins 49 pt e Marquez 45 pt. Prossimo appuntamento a Jerez de la Frontera il 5 maggio per il GP di Spagna.

cms_12480/foto_1.jpg

LA GARA - Rossi tiene il passo e si incolla alla ruota Di Marquez: Dopo 1 giro Dovizioso riasale dalla 13ma alla sesta posizione. Ride Trough per Vinale e Mir per partenza anticipata. Al 16°° giro il campione del mondo in carica inizia a staccare i diretti inseguitori, dandogli 2 secondi. Cade Crutchlow va lungo in curva e cade al 15° giro. Stessa sorte per Marquez: perde il posteriore in curva e cade al 12° giro; si ritira non riuscendo a ripartire. Adesso Rossi è primo, alle sue spalle Rins e Miller. Nel frattempo si rompe la Honda di Lorenzo. A nove giri dal termine, Rins va all’assalto di Rossi: tra i due meno di mezzo secondo di gap. Dovizioso adesso è in quarta posizione. A 6 da termine il passo del Dottore è buono, ma bisogna tenere conto della tenuta delle gomme; comunque Rins non molla, staccano sui rettilinei per provare il sorpasso. A 4 dal termine Rins passa Rossi. Alla fine la Suzuky di Rins vince il gran premio, secondo Valentino Rossi, terzo Miller, quarto Dovizioso e quinto Morbidelli.

(Photo courtesy MotoGP)

Umberto De Giosa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su