Traduci

8 MARZO, P.I. DEDICA UN FRANCOBOLLO ALLE DONNE IMPRENDITRICI

cms_29651/1.jpgStati Generali delle Donne Città delle Donne Alleanza delle donne Sportello Donna annunciano l’emissione del Francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Senso civico” dedicato alle Imprenditrici!

Ministero delle Imprese e del Made in Italy!La Cerimonia oggi alle ore 11 presso lo Spazio Filatelico di Poste Italiane a Roma, in Piazza San Silvestro

Altre Cerimonie si svolgeranno in altre Città

cms_29651/2_1678248370.jpg

Il progetto #madeinwomanmadeinitaly nasce nel 2015 all’epoca dell’Expo di Milano per supportare il lavoro imprenditoriale delle donne in termini di informazione sulle opportunità, di creazione di filiere per favorire il consolidarsi delle attività sui territori, per innescare processi virtuosi di internazionalizzazione.

In quell’epoca avevamo organizzato anche un convegno internazionale “Feeding the future” che aveva come tema l’imprenditoria femminile in collaborazione con ICE, allora Istituto per il commercio estero e con la Rete degli Incubatori Italiani.

Era uscita anche una pubblicazione.

Il progetto è poi continuato ed è stato portato dagli Stati Generali delle Donne a Matera, capitale europea della cultura a gennaio 2019.

Abbiamo avviato un sito dedicato.

http://www.madeinwomanmadeinitaly.com/

Con il lockdown abbiamo avviato incontri di studio e di approfondimento on line, con webinar dedicati in un progetto rivolto alla diffusione del #madeinwomanmadeinitaly verso l’Expo di Dubai del 2021 / 2022.

E infatti l’8 marzo 2022, dopo intensi lavori preparatori anche in collaborazione con la Fondazione del Politecnico di Milano per declinare le parole sostenibilità & innovazione, abbiamo portato il #madeinwomanmadeinitaly all’Expo di Dubai, in una Alleanza delle donne e in collaborazione con FENCO, la Federazione Nazionale dei Diplomatici e Consoli Esteri in Italia.

Le donne imprenditrici rappresentano una risorsa straordinaria per l’Italia, hanno contribuito e continuano a contribuire in misura notevole a quella componente del made in Italy di qualità per la quale il nostro Paese è noto in tutto il mondo.

cms_29651/3.jpg

Rilanciare l’Italia attraverso le donne significa smuovere e dare valore alla parte creativa del Paese. Non bastano le riforme, occorre ripensare ad un nuovo sistema che unisca forze, energie e competenze per cambiare le regole.

Il #madeinwomanmadeinitaly introduce buone pratiche di attività imprenditoriali femminili in termini di costruzione di filiere, di “reti”, di promozione del “bello e del “buono”, tipicamente italiani, di ricerca, di innovazione, di creatività.

Si tratta di un vero e proprio “cambiamento culturale” all’interno di una nuova economia al femminile, paritaria, basata sui valori della condivisione e sulla sostenibilità.

Un’economia strutturata sui bisogni e sui saperi delle donne che darà la possibilità di avere un impatto a livello di decision-making a partire dal modo in cui gli investimenti vengono effettuati, dalla gestione delle risorse nazionali e delle politiche pubbliche, fino ad arrivare ai partenariati con le istituzioni internazionali.

#ilfuturoedichilofa

Autore:

Data:

8 Marzo 2023