Traduci

A TU PER TU CON VIRGINIO E TEO BOK

cms_30782/0.jpgVirginio e Teo Bok hanno debuttato con il singolo “Il giorno con la notte”, una dedica all’amore autentico, emotivo e profondo.

La ballad celebra il potere che ha questo sentimento di unirci nonostante le differenze, poichè nonostante ognuno di noi possa risultare meravigliosamente unico, tutti noi possiamo coesistere in armonia indipendentemente dal nostro genere o dalla nostra etnia, proprio come il giorno e la notte.

Il singolo è gia disponibile su tutte le piattaforme digitali per Universal Music Latino dallo scorso 26 Maggio.

cms_30782/L_INTERVISTA.jpg

Il vostro nuovo singolo “Il giorno con la notte” e’ una dedica stupenda all’amore. Ci raccontate il messaggio che volete lanciare al vostro pubblico?

Virginio : Che in un mondo in cui siamo abituati a giudicare ed essere giudicati, ci sembra importante raccontare due storie esattamente identiche, anche se diverse per etnia o genere sessuale. Le differenze ci completano, così come il giorno ha bisogno della notte per esistere. Così diversi e così vicini.

Teo : Buongiorno! Il nostro singolo credo sia un vero e proprio INNO all’amore e alla libertà d’amare senza paura , indipendentemente da genere , etnia, età …può essere interpretato in modo differente da chiunque lo ascolta , perché tanti mi hanno scritto che per loro si riferisce al rapporto con i genitori, padre e figlio …il che è bellísimo!

Secondo voi viviamo ancora in un mondo dove la diversità fa paura?

Virginio: Decisamente si. Chi vive la sua vita nel mondo dello spettacolo, diciamo così, o in grandi città cosmopolite magari non vive questa problematica, ma così come io le ho vissute da piccolo sulla mia pelle allo stesso modo tanto ragazzi continuano a subire bullismo, atti intimidatori, omofobia e razzismo. Qualcosa che ovviamente non riguarda solo io ragazzi. Vorrei che la musica fosse un luogo sicuro dove sentirsi capiti e accettati, così di conseguenza più forti.

Teo: Sì , la diversità fa molta paura, il bullismo ne è la dimostrazione . Non importa se sei bello, famoso, gay, ereto…se sei diverso, le persone che si credono normali , hanno paura e si ribellano danneggiando chi ha il coraggio di essere diverso. Molto triste ma vero, nel 2023 siamo ancora così , ed io voglio gridare al mondo che non è cosi è questa canzone lo racconta .

cms_30782/1.jpg

Teo tu da anni ormai ti sei trasferito a Miami, mentre tu Virginio ti dividi tra l’America e l’Italia. Questo progetto è nato lì?

Virginio: Io vivo tra Miami e Milano. Mi trovato proprio a Miami a scrivere delle canzoni con Laura Pausini quando lei mi ha presentato il Maestro Julio Reyes Copello, un artista e persona meravigliosa. È stato lui a dirmi che nella sua Accademia di Art House Miami c’era un ragazzo che italiano col quale avrei potuto scrivere. Così ci siamo incontrati e quando abbiamo pensato di collaborare la prima cosa che mi è venuta in mente, lui biondo e io più scuro, è stata la nostra differenza fisica come spunto per parlare delle diversità, come il giorno si distingue dalla notte.

Teo: Io mi sono trasferito a Miami con mia mamma e mia sorella a 16 anni .Abbiamo lasciato tutto, casa , familia, scuola , insomma la nostra vita per perseguire un sogno, quello di comunicare al mondo attraverso la mia musica , quello che provavo e volevo raccontare . Una follia , mai ringrazierò abbastanza la mia famiglia per avermi accompagnato in questa avventura , rischiando tutto.

Virginio tu hai scritto per alcuni dei piu’ grandi artisti italiani come Laura Pausini, Raf, Emma,oltre che aver vinto numerosi premi nella tua carriera. Ci racconti un po come sono nate queste grandi collaborazioni?

La musica ha sempre fatto parte della mia vita, quando a pochi anni già cantavo. Successivamente ho scoperto il pianoforte e da lì non ho più smesso di scrivere. Lo scrivere per altri artisti è stata una bellissima coincidenza, ma il momento in cui veramente ho capito che amavo scrivere non solo per me è stato quando Laura Pausini ha ascoltato il mio brano “Limpido” se n’è innamorata e l’ha cantato con Kylie Minogue. Ho scoperto la bellezza di sentire le mie parole e la mia musica veicolate in tutto il mondo. Quando ti scrive un ragazzo dal Brasile dicendo che la tua canzone gli ha cambiato la vita, allora capisci che sei su una strada giusta.

cms_30782/2_1686105726.jpg

Teo tu sei molto giovane ma hai già molti anni di studio, sacrifici, e live in tutto il mondo. Ma finalmente hai firmato un importante contratto discografico. Ci parli un po della tua carriera?

Si ho appena compiuto 20 anni a maggio e ho firmato a 18 anni con Universal Music Latino a Miami , ed è stato una immensa sorpresa scoprire di essere l’unico artista italiano della mia generazione ad avere la credibilità da parte di una major label in latino America ! Per me in immenso traguardo! Sono firmato anche da Art House il famoso studio del maestro Julio Reyes Copello vincitore di 14 Grammys in latino America e Usa che ha prodotto tutte le mie canzoni dell’ ep appena uscito “TIEMPO DE SER FUERTE Ho iniziato a 9 nel mondo dei musical e non mi sono mai più fermato . A 12 anni sono arrivato finalista a The Coice Kids in Germania , a 13 anni ho aperto 37 concertI nelle Venje più grandi d’Europa per Karol Sevilla , a 15 anni ho pubblicato il mio primo album con la discografica italiana Dream World e distribuito da Artist First . Tutto si trova sul mio spotify sotto il nome Teo Bok ! Ah … ho anche scritto un libro a 14 anni Promise ancora in vendita ed editi o da Feltrinelli ! A 17 anni sono stato nominato per i Kids Choice Awards a Los Angeles e ….ma mamma mia mi sembra di avere 100 anni.

Il singolo è prodotto da Julio Reyes. Come è stato collaborare con lui?

Virginio: Ritengo Julio una delle persone più talentose che io abbia mai conosciuto, abbiamo lavorato anche ad altre cose insieme che ancora non sono uscite e quindi sono stato felicissimo quando mi ha detto che avrebbe prodotto anche questo brano. Ama anche lui questa canzone e quindi questo mi rende molto fiero. La sua mano si sente il tutto il brano.

Teo: Il maestro Julio Reyes Copello è un nome irraggiungibile e pensare di essere prodotto e firmato da un genio in questo mondo della musica , è semplicemente un grande onore . E’ stato lui con il suo manager Andres Recio a scegliermi per diventare un suo artista. E a 18 anni è stato un grande regalo che la vita mi ha fatto, il più grande in questo modo così difficile e a volte poco limpido. Il maesrro mi ha insegnato a utilizzare la musica e le parole come veicolo emozionale per lasciare un messaggio di bellezza alle mie generazioni, cosa che oggi manca! Julio Reyes Copello ha fatto di me l’artista che sono oggi.

cms_30782/3.jpg

State partendo per un fantastico tour, e dopo?

Virginio: Abbiamo iniziato la promozione di questo singolo da Città Del Messico e per me è stato un sogno realizzato, era da tanto che volevo andarci e ci tornerò presto! Poi continueremo in Italia e ovviamente da Miami per tutto il LatinAmerica e Spagna. Ho imparato dall’anno scorso lo spagnolo proprio per non avere traduttori e poter parlare di quello che canto e scrivo e quindi non vedo l’ora di scoprire dove ci porterà la musica!

Teo: Io sto partendo ora per un tour in Spagna di cui la casa reale di Spagna è patrocinatore . Sarò 15 giorni in tour per la Spagna a presentare il mio nuovo ep “TIEMPO DE SER FUERTE “ e avrò due concerti di fronte a tutta la Famiglia Reale ! Poi Messico, Italia (finalmente torno a casa ) Colombia e Santo Domingo. Alcune di queste tappe con VIRGINIO. Poi …scoprirò dove mi porta la vita ! Sto già scrivendo la mia prossima canzone che uscirà tra un mese e mezzo, credo agosto , e si riparte a costruire sogni ! Spero che alcuni si possono realizzare anche insieme a Virginio, perché questo duetto di due italiani insieme, piace molto e ci piace molto . Credo nel destino che però siamo noi a indirizzare, vediamo dove ci porterà il nostro!

Data:

7 Giugno 2023