Traduci

AI CAMPIONATI MONDIALI IN PERÙ: È ORO!

Storico successo della nazionale italiana femminile di volley under 18 che, a Lima, ha conquistato, per la prima volta nella categoria Cadette, il titolo di campione del mondo superando in finale gli Usa con il risultato di 3-0 (25-20, 25-18, 25-16). Un match, in equilibrio solo all’inizio del primo set (ma mai stato in discussione) che ha confermato lo stato di grazia delle giovani atlete italiane che hanno ceduto, in questo mondiale, solo 2 set delle 8 gare disputate e vinte.

cms_2601/vittoria_.jpg

Nulla hanno potuto, le statunitensi, contro l’organizzazione di gioco e il servizio efficace delle azzurrine (13 aces contro i 4 avversari) che hanno reso sempre più complicato il tentativo di recupero delle avversarie, soprattutto nei 2 set finali. Nel secondo, quando, sotto di 4 punti (9 -13), hanno provato l’aggancio per restare attaccati al match e nel terzo, dove, invece, non c’è stata nemmeno questa possibilità. E’ stato un set sempre in discesa per l’Italia, abile nello sfruttare il turno in battuta della Orro ed iniziare, così, la definitiva fuga verso la vittoria finale. Una cavalcata che ha visto le azzurre superare, nella fase finale, Argentina, Serbia e Turchia in semifinale.

cms_2601/Paola_Egonut.jpg

Una delle protagoniste in assoluto del torneo mondiale, è stata l’attaccante Paola Egonu, che al termine del match è stata premiata, sia come Mvp (Most Valuable Player) del torneo, che come miglior schiacciatrice. “Sono così entusiasta – ha dichiarato la padovana Egonu – che prima della finale non sono riuscita a dormire. Questa vittoria non la dimenticheremo mai”.

cms_2601/Alessia_Orro.jpg

Alessia Orro, invece, è stata nominata miglior palleggiatrice. “Diventare campionesse del mondo – ha commentato la palleggiatrice azzurra – è un’emozione indescrivibile. Si è realizzato un sogno a lungo inseguito. Di colpo mi sono tornati in mente tantissimi ricordi…”

cms_2601/Mencarelli-Marco.jpg

Una vittoria meritata e un risultato incredibile che va condiviso tra le neo campionesse e il loro tecnico, Marco Mencarelli (già vittorioso nel 2011, sempre a Lima, nella categoria juniores). “Siamo emozionati ed esaltati per il risultato raggiunto – ha dichiarato il tecnico azzurro Mencarelli. Dopo tanti sacrifici, abbiamo vinto la finale disputando una grande gara. Le ragazze sono state fantastiche”. In precedenza l’Italia aveva conquistato un secondo posto (nel 2003, a Pila in Polonia) e 3 terzi posti (nel 1995 a Poitiers, in Francia; nel 1997 Chiang Mai in Thailandia e nel 2005 a Macao, in Cina).

cms_2601/Renzi.jpg

Anche il capo del governo, Matteo Renzi,ha commentato, su twitter, compiaciuto: “Bravissime le ragazze del volley che hanno vinto il Mondiale Under18. Orgogliosi di voi”.Il premier ha poi invitato a palazzo Chigi il presidente della Federazione Carlo Magri e la Nazionale campione del mondo.

Autore:

Data:

19 Agosto 2015