Traduci

Grunda arriva anche alla 69° edizione del festival di Berlino

Venezia mi ha sorpresa, ma Berlino mi ha folgorata” sostiene Emanuela Del Zompo, inviata come reporter italiana ad uno dei festival più importanti e prestigiosi d’Europa.

Non pensavo avrei mai potuto immaginare tutto quello che mi è capitato qui in Germania! Dal Red Carpet all’intervista per il canale nazionale tedesco zdf e a seguire l’intervista sul tappeto rosso per la tv Egiziana. Berlino mi ha dato tante soddisfazioni sia come giornalista che come artista”.

Il cinema è nutrimento intellettuale ed io mi nutro di cinema; questa è stata oltre ad un esperienza gratificante, anche produttiva dal punto di vista di contatti professionali ed umani che si sono creati. Un festival del genere giova ai talenti ma anche al mercato internazionale cinematografico. Nascono produzioni e co-produzioni che permettono di espandere i propri orizzonti lavorativi oltre al confine del proprio Paese”.

cms_12144/2v.jpgCome nasce l’idea del fumetto?

E.D.: Nasce come esigenza per contrastare il femminicidio e come sensibilizzazione al tema per i ragazzi delle scuole.

A chi si ispira il personaggio di Grunda?

E.D.: Grunda è il mio alter ego, una donna passionale che vive le sue avventure alla Peter Pan: è semplice e genuina, crede ancora nella bontà del prossimo e spesso viene ferita dalla meschinità dell’essere umano! E leale, generosa e combatte per i suoi ideali. Un mix tra Bridget Jones e Giamburrasca. Sogna un mondo migliore, dove violenza e crudeltà non esistono.

E’ una donna coraggiosa, che non ha paura delle sfide!

Perché la traduzione in tedesco del fumetto?

E.D.: E’ un omaggio a Wim Venders e al suo film, il Cielo Sopra Berlino. Tra l’altro Bruno Ganz, che interpretò uno degli angeli nel film (anche Grunda è un angelo), è morto durante la 69° edizione del festival di Berlino. Forse destino, ma lo interpreto come un segno.

cms_12144/3.jpg

Che sviluppi avrà il fumetto?

E.D.: Arriverà il prossimo anno in America. Sto lavorando alla produzione del film a cui si ispira, ma la pellicola cinematografica sarà qualcosa di diverso, a cominciare dalla sceneggiatura e dalla produzione internazionale.

Il sogno nel cassetto?

E.D.: L’Oscar!

“Grunda, l’angelo dalle ali rotte” è in vendita su www.amazon.it e www.amazon.de.

Foto di Manuel Romano

Autore:

Data:

16 Marzo 2019