Traduci

“Tra Trump e Conte è scattata la chimica”

“Tra Trump e Conte è scattata la chimica”

cms_13993/Trump_Conte_Ftg_Ipa.jpg

Non una battuta estemporanea, non un ’endorsement’ legato ad una comunanza di posizioni che possono aver avuto nell’ultimo G7, ma “il risultato di mesi di frequentazione”. Così fonti di Palazzo Chigi commentano con l’Adnkronos il tweet di Donald Trump nel quale il presidente americano ha espresso l’auspicio che Giuseppe Conte resti premier, un tweet che “ha sorpreso” il presidente del Consiglio e “lo ha molto inorgoglito”.

Tra Conte e Trump esiste “un rapporto serio e consolidato”, come dimostra il tweet, che mette in luce il ruolo di “difensore degli interessi nazionali” del premier e la sua “influenza nei vertici internazionali”, sostengono le fonti, sottolineando poi come anche in questo tipo di rapporti sia “inevitabile che giochi un ruolo la chimica”, sicuramente scattata tra i due leader. Che in occasione del G7 di Biarritz dei giorni scorsi hanno avuto più occasioni di parlarsi e di intrattenersi anche a lungo, pur se non in un bilaterale formale.

“Terra!”, Greta festeggia l’arrivo a NY dopo la burrasca

cms_13993/greta_thunberg_malizia_ig.jpg

“Terra!”, Greta Thunberg è arrivata a New York. La giovane attivista, da 14 giorni a bordo della barca a vela ecologica ’Malizia II’, ha informato i suoi seguaci di stare bene e di vedere le luci della Grande Mela non molto lontano. Sui suoi social è apparsa una foto in notturna che mostra la costa di Long Island e che Greta ha celebrato con la caratteristica esclamazione degli esploratori.

Nelle due settimane trascorse sulla ’Malizia II’, la sedicenne svedese ha tenuto una sorta di diario di bordo virtuale, tenendo informati i follower sulle condizioni del mare e sullo stato di salute suo e dell’equipaggio. Si è mostrata sempre entusiasta e determinata, nonostante alcuni brutti momenti. Durante il tredicesimo giorno, infatti, l’imbarcazione si è imbattuta in una forte burrasca , i cui venti hanno modificato leggermente la rotta e costretto tutti i partecipanti a ripararsi. In un video, Greta ha parlato di “condizioni difficili”, mostrando il cielo nero e leonde altissime che arrivavano a superare l’imbarcazione.

La scelta di arrivare a New York via mare, dove parteciperà al vertice dell’azione per il clima delle Nazioni Unite il 23 settembre, viene dal desiderio di Greta di ridurre le emissioni di viaggio, che in un volo aereo sarebbero state eccessivo. La ’Malizia II’ è una barca a vela eco-friendly, di proprietà di Pierre Casiraghi, che si alimenta a pannelli solari, riducendo le emissioni praticamente a zero. Dopo New York, Greta si dirigerà verso Messico e Canada.

Spagna, sindrome da ’lupo mannaro’ per 17 bimbi

cms_13993/Corsia_ospedale_repertorio_fg.jpg

In Spagna 17 bambini hanno avuto una crescita anomala dei capelli, la sindrome del ’lupo mannaro’, dopo aver preso un farmaco per curare il reflusso. Le autorità spagnole hanno registrato questi casi nella regione Cantabria, a Valencia e a Granada. Secondo i primi rilievi – riporta la ’Bbc’ – la medicina è risultata contaminata da un farmaco per l’alopecia. “La fronte, le guance, le braccia, le gambe e le mani di mio figlio erano coperte di peli, era spaventoso”, ha affermato una madre preoccupato per l’aspetto da ’mostro’ del piccolo. I primi casi sono stati segnalati a luglio e il prodotto è stato ritirato dal mercato.

Il ministero della salute spagnolo ha spiegato che un lotto del medicinale usato per il trattamento della caduta dei capelli “era stato etichettato per un errore interno all’azienda produttrice in modo errato e quindi confuso con i farmaci per lo stomaco”.

Giappone, 800mila evacuati per piogge torrenziali

cms_13993/giappone_piogge_afp.jpg

E’ di un morto il bilancio delle piogge torrenziali che si sono abbattute sul sud-ovest del Giappone. Un uomo è stato trascinato via dalle acque mentre si trovava a bordo della sua auto a Takeo, nell’isola di Kyushu, come ha riferito l’emittente ’Nhk’, citando la polizia locale. Secondo la stessa tv, si temono altre due vittime nelle città di Saga e Yamen.

Le autorità giapponesi hanno dato ordine di evacuare circa 810mila persone nelle prefetture di Saga, Fukuoka e Nagasaki. Nel corso di una conferenza stampa, il portavoce del governo, Yoshihide Suga, ha invitato gli abitanti delle zone colpite dalle piogge a rispettare l’ordine di evacuazione per “proteggere le loro vite”.

Dorian fa paura: diventa uragano e minaccia Isole Vergini

cms_13993/dorian_uragano_afp.jpg

Da tempesta tropicale a uragano di categoria 1: Dorian si rafforza e, con venti fino a 110 chilometri all’ora, si dirige verso le Isole Vergini. Lo ha reso noto l’amministrazione nazionale oceanica ed atmosferica (Noaa), secondo cui è stata diramata l’allerta per le isole di Vieques e Culebra, per le isole Vergini americane e per quelle britanniche, dove l’uragano potrebbe abbattersi nelle prossime 6-12 ore.

Autore:

Data:

29 Agosto 2019