ESTATE FRAUDOLENTE

Truccati molti distributori di benzina

img_archivio11582013114158.jpg

Azione fulminea ed improvvisa della Guardia di Finanza all’interno dei distributori di carburante nell’ambito di un piano estivo, messo in atto, a tutela di tutti gli automobilisti . Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno verificato l’irregolarità di ben 230 impianti sugli 800 visitati e verificati in tutto lo stivale.

cms_1047/news_foto_44906_finanza_controllo_benzina_news.jpg

Conseguentemente la Guardia di Finanza ha proceduto a denunziare all’autorità giudiziaria ben 33 persone, hanno posto sotto sequestro 93 colonnine, 449 pistole erogatrici ed oltre 780 mila litri di prodotti petroliferi.

cms_1047/resizer.jpg

Tra le molteplici irregolarità riscontrate anche un centinaio di violazioni alla disciplina sui prezzi. Gli impianti di erogazione carburanti controllati sono stati selezionati sulla base di una specifica analisi di rischio che ha tenuto essenzialmente conto sia delle informazioni raccolte dagli uomini della Guardia di Finanza sia delle segnalazioni più che circostanziate arrivate dai cittadini.

cms_1047/gdf_distributori_irregolare_.jpg

Nel corso dell’operazione è stato verificato in particolare se il carburante effettivamente erogato fosse lo stesso di quello contabilizzato e pagato dagli automobilisti, se fossero state mischiate alla benzina o al gasolio sostanze dannose per le auto, se fosse stata rispettata la disciplina dei prezzi esposti, finalizzata a offrire ai cittadini una corretta informazione e poter scegliere così oculatamente e liberamente dove fare rifornimento.

cms_1047/151422173-ebecd5b7-5153-4f08-a440-ac6e07048a51.jpg

Gli imbrogli e le truffe più frequenti scoperti, in particolar modo in Campania, hanno riguardato tra l’altro anche le schede elettroniche cammuffate ed inserite nelle colonnine dove sono indicati i litri di benzina erogati, l’alterazione delle stesse colonnine e delle pistole erogatrici, la contraffazione dei sigilli messi agli impianti per evitare che vengano manomessi. Nel territorio di Latina, invece, gli agenti specializzati delle Fiamme Gialle hanno scoperto una numerosa serie di impianti dove veniva attuata una pubblicità ingannevole sui prezzi di vendita del carburante.

Francesco Mavelli

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram