OTTIMO ESORDIO DEL BARI CHE A PARMA CONQUISTA IL PRIMO PUNTO DELLA STAGIONE

Mignani: “Parma è un test attendibile, ma il percorso è lungo. Contento soprattutto della prestazione”.

1660350913COPERTINA_CALCIO_SERIE_B.jpg

Il Bari ‘bagna’ con un pareggio l’esordio in Serie B, un campionato che si preannuncia più interessante e avvincente che mai. Finisce, infatti, 2-2 al ‘Tardini’ di Parma al termine di una partita vivace, spigolosa e ricca di emozioni.

Un risultato sostanzialmente giusto fra due ottime squadre che hanno messo in campo tanta qualità e provato a vincere la partita dall’inizio alla fine. Ma le maggiori emozioni confluiscono soprattutto nel primo tempo, con quattro reti realizzate e diverse altre occasioni da una parte e dall’altra.

Il Bari gioca con carattere e personalità. Costretto, infatti, a rimontare la rete di Man (2’), riesce prima a pareggiare con Antenucci (11’, su calcio di rigore) e poi a passare addirittura in vantaggio grazie ad un eurogol di Folorunsho (36’) dalla lunga distanza prima di subire il gol del definitivo pareggio di Mihaila (45+ 1’).

Un punto importante, dunque, tenendo conto del valore e della forza della squadra emiliana, non a caso considerata - dagli addetti ai lavori – una delle maggiori pretendenti alla promozione diretta.

cms_27138/2_Mignani_buona_sscbari_ok.jpg

"Il Parma è una squadra fortissima - ha dichiarato Mignani ai microfoni di Radiobari – ed è un test attendibile, ma il percorso è lungo e dobbiamo pensare di partita in partita. Siamo riusciti a fare la partita che dovevamo fare e per questo siamo contenti soprattutto della prestazione e non solo del risultato. Il gol preso all’inizio poteva essere una mazzata, ma la squadra ha saputo reagire bene soffrendo e creando, al tempo stesso le sue occasioni”.

Al di là del risultato, in effetti, il Bari ha dimostrato che il successo maturato a Verona non è stato né episodico né casuale. Si è rivisto, a tratti, quasi il Bari di Coppa Italia, ispirato dall’inventiva di Botta e dalla prorompente dinamicità di Cheddira. L’attaccante italo-marocchino si è rivelato ancora una volta determinante in entrambe le azioni da gol.

cms_27138/3_Antenucci_ok.jpg

Prima si procura il rigore - trasformato da Antenucci - e poi fornisce l’assist del definitivo 2-2. Ma bene anche Maita in fase di interdizione e Folorunsho autore di una prestazione importante e di un gol di pregevole fattura. Senza dimenticare l’ottima prestazione di Caprile, anche questa volta incredibile in almeno tre circostanze. Il giovane portiere veneto, ormai, è una certezza della difesa biancorossa.

Premesso ciò, era importante iniziare bene e il Bari lo ha fatto uscendo con un punto d’oro dal ‘Tardini’ e con una prestazione che ha fatto gioire i 1128 tifosi biancorossi giunti a Parma al seguito della squadra. E la sensazione è che con un po’ di attenzione in più, soprattutto nelle azioni dei gol subiti, probabilmente i ragazzi di Mignani avrebbero potuto conquistare con merito l’intera posta in palio.

Ad ogni modo, tre indizi fanno una prova: Padova, Verona e soprattutto Parma, in effetti,dimostrano che il Bari gode di ottima salute e può recitare un ruolo importante anche in questo campionato.

(Foto Gianni Morisco, sscalciobari.it e Rino Lorusso – si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram