IN ITALIA ULTERIORI 21.190 CONTAGI E ALTRI 46 MORTI

I dati dalle Regioni - Covid Italia, Fiaso: "In ospedale 83% non ha quarta dose"

22_9_2022.jpeg

cms_27606/4.jpg

cms_27606/Min_Sanita_ISS_Prot_Civ.jpgIn Italia ulteriori 21.190 contagi e altri 46 morti

Sono 21.190 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia, secondo i dati e i numeri Covid - regione per regione - del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 46 morti.

Nelle ultime 24 ore sono stati processati 166.500 tamponi, tra molecolari e antigenici, con un tasso di positività del 12,7%. Cala il numero dei pazienti in terapia intensiva, che sono 146 (-4) e quello dei ricoveri ordinari che sono 416 (-79).

cms_27606/italia.jpg

I dati dalle Regioni

(Bollettino Covid - 21 Settembre 2022)

Lazio

Sono 1.819 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 21 settembre 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 3 morti, a Roma segnalati 834 casi. "Oggi nel Lazio, su 3.063 tamponi molecolari e 11.759 tamponi antigenici per un totale di 14.822 tamponi, si registrano 1.819 nuovi casi positivi (-701); sono 3 i decessi (stabili), 347 i ricoverati (-6), 27 le terapie intensive (+1) e +3.247 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12,2%. I casi a Roma città sono a quota 834", dice l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, nel bollettino Covid quotidiano.

Lombardia

Sono 3.525 i nuovi contagi da coronavirus in Lombardia oggi, 21 settembre 2022, secondo numeri e dati del bollettino covid della regione. I tamponi effettuati sono stati 27.903, per un tasso di positività del 12,6%. I morti sono stati 6, per un totale di 42.449 decessi da inizio pandemia. I ricoveri ordinari negli ospedali lombardi sono 475, 21 in meno rispetto alla giornata di ieri, mentre quelli in terapia intensiva rimangono 10. Lo riferisce la Regione nel bollettino quotidiano.

In provincia di Milano i nuovi positivi sono 991 di cui 419 a Milano città. A Bergamo 381, a Brescia 532, a Como 216, a Cremona 113, a Lecco 126, a Lodi 82, a Mantova 165, a Monza e Brianza 278, a Pavia 157, a Sondrio 121 e a Varese 277.

Toscana

Sono 985 i nuovi contagi da coronavirus oggi 21 settembre in Toscana, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 8 morti. I nuovi casi, 147 confermati con tampone molecolare e 838 da test rapido antigenico, portano il totale a 1.393.170 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 1.301.550 (93,4% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 855 tamponi molecolari e 7.406 tamponi antigenici rapidi, di questi l’11,9% è risultato positivo. Sono invece 1.613 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 61,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 80.889, +0,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 157 (10 in meno rispetto a ieri), di cui 3 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registrano 8 nuovi decessi: 4 uomini e 4 donne con un’età media di 82,1 anni.

Emilia Romagna

Sono 1.555 i nuovi contagi da coronavirus oggi 21 settembre in Emilia Romagna, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 4 morti. Dall’inizio dell’epidemia nella regione si sono registrati 1.847.075 casi di positività. I nuovi casi sono stati individuati su un totale di 10.066 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 4.865 molecolari e 5.201 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 15,4%.

Basilicata

In Basilicata sono 169 i contagi da coronavirus, su un totale di 870 tamponi eseguiti, e non si registra alcun decesso per Covid-19. Sono i dati del bollettino di oggi, 22 settembre 2022, diffuso dalla task force regionale riferito alle ultime 24 ore.

Nello stesso report sono state registrate 275 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 19 (-1) di cui 1 in terapia intensiva: 5 (di cui 1 in TI) nell’ospedale di Potenza; 14 in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 5.231.

Abruzzo

Sono 700 i contagi da coronavirus registrati oggi, 21 settembre 2022, in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 551869. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 3659. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità nel bollettino quotidiano.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 520657 dimessi/guariti (+818 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 27553 (-118 rispetto a ieri). Di questi, 120 pazienti (+10 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 1 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1407 tamponi molecolari (2475932 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 3499 test antigenici (4321344).

Calabria

Sono 580 i nuovi contagi da covid in Calabria secondo il bollettino di oggi, 21 settembre. Si registra inoltre un altro morto. 3.667 i tamponi effettuati, 2.996 il totale dei decessi. Il bollettino, inoltre, registra -440 attualmente positivi, -2 ricoveri (per un totale di 120) e, infine, +1 terapie intensive (per un totale di 6).

Sardegna

Sono 381 i nuovi contagi da covid in Sardegna secondo il bollettino di oggi, 21 settembre. Si registrano inoltre altri due morti. 335 i casi diagnosticati con tampone antigenico. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 2.715 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 6 ( -1 ). I pazienti ricoverati in area medica sono 58 ( -7 ). Sono 4095 i casi di isolamento domiciliare (-111). Si registrano 2 decessi: un uomo di 71 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari, e un uomo di 74 anni, residente nella provincia di Oristano.

cms_27606/CORONAVIRUS-_NOTIZIE_E_PROVVEDIMENTI.jpg

Covid Italia, Fiaso: "In ospedale 83% non ha quarta dose"

cms_27606/covid_ospedale_medici_fg.jpgIl quadro dei ricoverati Covid questa settimana mostra una sostanziale stabilità. Nella rilevazione effettuata il 20 settembre tra gli ospedali sentinella aderenti alla rete della Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere (Fiaso) si registra infatti un minimo calo dei pazienti, pari al 3,3%, ma ridotto rispetto alle percentuali registrate nelle settimane passate. Il report del 13 settembre, invece, aveva segnato il calo più alto delle ultime 6 settimane, raggiungendo il -23%.

A diminuire negli ultimi 7 giorni sono stati soprattutto i pazienti nei reparti ordinari (-4,2%), emerge dal report settimanale Fiaso, in cui si evidenzia che tra i pazienti ricoverati per patologia respiratoria-polmonare tipica da Covid l’83,5% ha ricevuto l’ultima dose vaccinale da oltre 6 mesi e non si è sottoposto dunque alla somministrazione della dose booster.

Nelle terapie intensive permangono numeri molto ridotti, con un leggerissimo incremento di 2 pazienti ricoverati ’con Covid’, ovvero per altre patologie, ma risultati positivi al tampone: si tratta di un’oscillazione che, a fronte di numeri ormai così bassi - osserva la Fiaso - è poco significativa nell’analisi della curva dei ricoveri.

Complessivamente sono 25 i pazienti sotto i 18 anni ricoverati nei reparti Covid dei quattro ospedali pediatrici e nei reparti di Pediatria degli ospedali sentinella aderenti al network di monitoraggio della Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere (Fiaso). Rispetto alla scorsa rilevazione i ricoverati aumentano di 6 unità, ma l’aumento riguarda interamente i ’con Covid’, ovvero coloro che sono arrivati in ospedale per curare altre patologie e sono stati trovati incidentalmente positivi al virus Sars-CoV-2.

"I numeri attuali non mostrano un impatto dovuto alla riapertura delle scuole, anche se è decisamente presto per valutarlo. Rimane infatti da sorvegliare il leggero aumento dei ricoveri pediatrici ’con Covid’ con una discreta presenza di ragazzi in età scolare", commenta il presidente della Fiaso, Giovanni Migliore.

International Web Post

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram