Traduci

ATLETICA, IL 31 DICEMBRE XI EDIZIONE DELLA ’MOONEY WE RUN ROME’

“Si è svolta, nell’Aula Giulio Cesare in Campidoglio, la conferenza stampa di presentazione della Mooney We Run Rome, la manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza di 10 Km e non competitiva sulle distanze di 10 e 5 Km che si correrà a Roma il 31 dicembre alle ore 14.00”. Lo fa sapere l’organizzazione con una nota.

“L’evento, organizzato da Atleticom Asd e quest’anno supportato da Mooney, si svolge sotto l’egida della Fidal, è inserito nel calendario nazionale e insignito del riconoscimento di Fidal Silver Label. Gode inoltre dei patrocini del Coni, Sport e Salute, di Roma Capitale e della Regione Lazio”.

cms_28820/1.jpg

“Giunta all’XI edizione, la Mooney We Run Rome si corre come di consueto il 31 dicembre a Roma. Partenza alle 14.00, sempre nel perimetro storico della città. Il percorso attraversa le strade e le piazze più belle della Capitale e porta con sé tutta la poesia e il fascino della storia e della tradizione romana: dalle Terme di Caracalla al Circo Massimo, passando per piazza Venezia, via del Corso, piazza di Spagna, piazza del Popolo, il Pincio, villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali e il Colosseo, per arrivare sulla linea del traguardo ancora una volta alle Terme di Caracalla. Come sempre sono tre le tipologie di gara in programma: 10 km competitiva, 10 km non competitiva e 5 km non competitiva”.

Per Alessandro Onorato, assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda di Roma Capitale, “la Mooney We Run Rome non è una gara qualunque, innanzitutto perché è organizzata in modo magistrale da Atleticom, e poi perché portare eventi come questo a Roma significa avvicinare tante persone alla pratica sportiva attraverso i grandi eventi. E tante persone scelgono di venire a Roma durante le vacanze natalizie proprio per partecipare a questa grande manifestazione. Magari anche passeggiando, per la gioia di godere di un percorso meraviglioso che abbiamo solo noi. La We Run Rome è ormai una tradizione di cui siamo orgogliosi, sarà un ultimo dell’anno pazzesco”.

Per Camillo Franchi Scarselli, presidente Atleticom, “anche quest’anno vogliamo tenere fede allo spirito della We Run Rome, oramai una “classica” del panorama sportivo italiano, basata su divertimento e condivisione, tradizionalmente aperta a tutti, dai professionisti agli amatori ai turisti in viaggio a Roma. Non solo una competizione quindi, ma una grande festa dello sport. E oggi siamo molto orgogliosi di presentare Mooney, la fintech italiana di prossimità attiva nel settore dei pagamenti, nel banking e nella mobilità, quale Title Sponsor dell’evento. Questo progetto vedrà le due aziende unite nel segno di importanti valori condivisi quali eccellenza, talento e innovazione”.

Roberto Tavani, delegato allo Sport della Regione Lazio: “correre alla fine dell’anno per continuare a correre anche l’anno prossimo. Potrebbe essere proprio questo lo spirito di una gara che attraversa il cuore della nostra città, una Capitale che ha tantissima voglia di correre, tagliare traguardi importanti ed essere competitiva a tutti i livelli. La Regione Lazio come sempre vuole essere presente, perché questa manifestazione poliedrica è anche una festa dello sport e della solidarietà. Non ci resta che indossare tutti ancora una volta scarpe, pantaloncini e maglietta e partire, godendoci la bellezza e la storia che Roma ci offre ogni volta che la attraversiamo e soprattutto quando lo facciamo correndo. Ringrazio infine gli organizzatori e chi ha creduto in questa iniziativa, appuntamento imperdibile per i runner e i tanti appassionati: la Capitale e tutto il territorio hanno bisogno di eventi come questi”.

Fabio Martelli, presidente Fidal Lazio: “la Mooney We Run Rome oltre a essere un’ottima chiusura per il 2022, è il migliore auspicio per il 2023 di gare su strada. La Capitale e tutto il Lazio sono lo scenario migliore per eventi di questo tipo. We Run Rome è cresciuta negli anni, valorizzando atleti di ogni età e potenziale. È quello che il nostro movimento vuole a tutti i livelli, puntando soprattutto sui giovani e su chi della corsa fa la propria passione e attività principale”.

Sofia Yaremchuk, atleta Elite Mezzofondo,: “sono da sempre legata alla We Run Rome perché è stata la prima gara a cui ho partecipato quando sono arrivata in Italia nel 2015. Da allora provo a farla ogni anno perché è un’esperienza meravigliosa, con un percorso unico. il più bello del mondo”.

Marco Festari, chief Institutional Affairs, Communication & Sustainability Officer Mooney: “il sostegno di Mooney ad una iniziativa di grande valore sociale e sportivo come We Run Rome si spiega con l’attenzione che la nostra azienda riserva al concetto di sostenibilità, ormai pienamente integrato in tutte le sue declinazioni nella strategia di business complessiva. Una competizione come questa che si svolge nel cuore della città coinvolgendo un gran numero di cittadini è perfettamente in linea con le caratteristiche di prossimità e inclusione di Mooney che è presente in modo capillare in tutta Italia con la sua rete per offrire i propri servizi. Il legame di We Run Rome con il Terzo Settore in generale e con AIRC in particolare è un ulteriore motivo di soddisfazione, visto che tra i nostri principali progetti in ambito sociale c’è il Generosity Network realizzato per offrire agli Enti del Terzo Settore, a titolo gratuito, la prima piattaforma fintech per la raccolta delle donazioni”.

Data:

24 Dicembre 2022