Traduci

ATTACCO A BASE USA IN GIORDANIA, SI RISCHIA ESCALATION.IRAN:”NOI NON COINVOLTI”

Biden: “Chiederemo conto a tutti i responsabili”. Nuovo raid Houthi contro nave Usa nel Mar Rosso. Quattro cittadini curdi giustiziati per aver collaborato con Israele

cms_33318/gaza_carro_armato_xin_.jpeg

Si aggrava la tensione in Medio Oriente dopo che tre soldati americani sono morti in un attacco di droni su una base Usa in Giordania, al confine con la Siria. Non sono ancora chiare le circostanze e l’origine del blitz, ma l’Iran ha negato di essere coinvolto nell’attacco o di aver sostenuto le milizie responsabili. ’’Queste accuse sono fatte con obiettivi politici specifici di invertire la realtà nella regione’’, ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Nasser Kanaani, citato dall’agenzia di stampa Irna.

A puntare il dito contro Teheran era stato il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. “Mentre stiamo ancora raccogliendo i fatti di questo attacco, sappiamo che è stato effettuato da gruppi militanti radicali sostenuti dall’Iran che operano in Siria e Iraq”, ha detto. “Non abbiate dubbi – ha aggiunto – chiederemo conto a tutti i responsabili nel momento e nel modo che sceglieremo“.

Nuovo raid Houthi contro nave Usa nel Mar Rosso

cms_33318/usa-e1563624968869.jpg

Intanto o miliziani yemeniti Houthi hanno rivendicato di aver lanciato un razzo contro la nave da guerra americana Lewis B. Puller mentre attraversava il Golfo di Aden, nel Mar Rosso. E’ quanto si legge in un comunicato del portavoce militare del gruppo rilanciato dall’emittente al-Arabiya.

Egitto ha chiesto a Houthi e Iran di ridurre attacchi Mar Rosso

L’Egitto ha chiesto alla leadership dei miliziani Houthi nello Yemen di ridurre gli attacchi contro le navi che attraversano il Mar Rosso. Lo scrive il giornale Al-Arabi Al-Jadid sottolineando il calo del traffico marittimo nel Canale di Suez e i danni economici che ne sono derivati. Secondo il giornale, agli Houthi l’Egitto avrebbe chiesto di non condurre attacchi regolari, ma saltuari. I miliziani yemeniti, però, avrebbero rifiutato.

Allo stesso modo, prosegue il giornale, Il Cairo ha mandato lo stesso messaggio a Teheran, al quale è stato chiesto di fare pressione sui miliziani yemeniti. ’’L’aumento delle attività degli Houthi peggiorerà la crisi economica in atto’’, hanno detto i funzionari egiziani a quelli iraniani. La fonte citata da Al-Arabi Al-Jadid ha spiegato che l’Egitto ha chiesto a Iran di ’’evitare un ulteriore peggioramento della situazione di sicurezza nella regione’’.

Data:

29 Gennaio 2024