Traduci

Autostrade a rischio neve: disagi per gli automobilisti

Maltempo, gelo e disagi per gli automobilisti italiani. La società autostradale Autostrade per l’Italia, “viste le previsioni metereologiche particolarmente avverse”, invita gli automobilisti a limitare gli spostamenti e a mettersi in viaggio solo se strettamente necessario. Il rischio neve interesserà oltre 1500 km di tratte autostradali in varie regioni d’Italia. “È in queste ore in arrivo una corrente di aria gelida dalla Siberia con conseguenti nevicate fino a basse quote di pianura” allerta Autostrade per l’Italia.

cms_8543/2.jpg

Veniamo alle tratte interessate. Sono attese precipitazioni nevose sull’A14 nel tratto Pesaro e Pescara e sull’A1 tra Chiusi e Roma nord. Altra tratte a sicuro rischio neve in queste ore sono la A1 tra Parma e Firenze e tra Incisa e Chiusi, ma anche la A14 tra Bologna e Pesaro. In questi giorni, subiranno disagi anche le tratte Imola-Poggio (A14), Chiusi-Cassino(A1) e Napoli-Candela sull’A16.

cms_8543/3.jpg

Uno scenario meteo che certamente imporrà a molte Prefetture italiane la limitazione dei veicoli di massa superiore a 7,4 t, per i quali è già previsto il divieto di circolazione nella giornata di oggi dalle ore 9,00 AM alle 22,00 PM.

cms_8543/4.jpg

Per garantire sicurezza e meno disagi sulle tratte innevate, Autostrade per l’Italia ha attivato il piano c.d. anti-neve con 3600 uomini impiegati e 2200 mezzi operativi in tutte le regioni interessate. Sempre la società autostradale invita gli automobilisti ad informarsi prima di mettersi in viaggio e ad usare pneumatici invernali o a predisporre in sicurezza le catene, evitando di montarle e smontarle in prossimità di corsie di emergenza o di marcia all’interno di gallerie, per non ostacolare il passaggio dei mezzi anti-neve. Importante la verifica a bordo, da parte dell’automobilista, della disponibilità e piena funzionalità delle dotazioni di legge quali: giubbini, rifrangenti, triangolo, catene da neve o pneumatici invernali in buone condizioni.

Data:

26 Febbraio 2018