Traduci

Avere cura del nostro corpo in modo armonico

Il nostro corpo rappresenta la parte di noi visibile e tangibile. Rispettarlo ed averne cura è un nostro dovere. Percepire le nostre caratteristiche estetiche riflette il livello di amabilità che abbiamo assorbito dal mondo esterno. La vera bellezza non consiste nell’avere tratti estetici ideali, ma semplicemente sapersi valorizzare fisicamente e nel proprio modo di essere. Il corpo, di fatto, è lo scrigno dell’anima ed il tempio dello spirito. Possiamo constatare che quando ci sentiamo apprezzati ed accolti nell’ambito affettivo, diventiamo più desiderabili e ci accettiamo dal punto di vista fisico.

cms_9858/2.jpg

Bisogna dunque imparare ad accettare il nostro aspetto fisico. Ciò vuol dire che abbiamo ricevuto conferme affettive dall’ambiente che ci ha circondato. Sono fondamentali e significative le esperienze relazionali in seno alla famiglia. È bene chiedersi se siamo stati accettati o rifiutati dai nostri pari. I modelli sociali dei canoni di bellezza hanno condizionato la valutazione di noi stessi? È stato dimostrato che i disturbi del comportamento alimentare sono da riferirsi ad un rapporto alterato con il nostro corpo. Sono state le relazioni genitoriali sbagliate, figure assenti, rifiutanti, controllanti, valutanti, ad aver compromesso la qualità della nostra vita e ad aver creato un cattivo rapporto con il nostro corpo. A volte i problemi diventano psicosomatici perché il corpo e la mente non sono separati. La psicosomatica è quella branca della medicina che pone in relazione la mente con il corpo, ossia il mondo emozionale ed affettivo con il soma (il disturbo), occupandosi nello specifico di rilevare e capire l’influenza che l’emozione esercita sul corpo e le sue affezioni. La mente è la parte interna del corpo ed il corpo è la parte esterna della mente; quindi qualsiasi cosa può iniziare nel corpo e raggiungere la mente, o viceversa. Ogni pensiero ha un’influenza sulla fisiologia dell’organismo, così come ogni sostanza che ingeriamo ha un effetto sullo stato mentale.

cms_9858/3.jpg

Educare noi stessi a rispettare il nostro corpo significa dunque non solo accettarlo, valorizzarlo, ma prendersene cura attraverso una sana alimentazione ed esercizio fisico. Aspetto fisico, mentale e sociale sono interconnessi tra di loro. Rispettando il nostro corpo nutriamo e alimentiamo la potenza della nostra mente, così come impariamo a gestire le relazioni ed i confronti con gli altri, portando verso l’esterno tutto quello che stiamo progettando e allenando internamente. Non è funzionale credere che queste dimensioni vivano separatamente e che si possa fare a meno di una o dell’altra, anzi, bisogna imparare a coltivarle come un tutt’uno. La non integrazione tra mente e corpo è una delle problematiche più comuni dei nostri tempi: ecco perché è necessario sentirsi connessi ed integrati. Ricordiamoci inoltre che sono due entità distinte di uno stesso essere vivente, che dialogano e interagiscono profondamente.

Data:

2 Agosto 2018