Traduci

Berlusconi rinviato a giudizio per corruzione

cms_7844/berlusconi.jpgSilvio Berlusconi è stato rinviato a giudizio dal Tribunale di Siena con l’accusa di corruzione in atti giudiziari. Si tratta di uno spezzone dell’inchiesta Ruby ter, trasferita da Milano, per competenza. “Nulla di nuovo”, commenta all’Adnkronos l’avvocato del leader Fi Niccolò Ghedini.

Il fascicolo è stato trasferito da Milano per un caso di competenza territoriale. Il Gup del Tribunale di Siena, Roberta Malavasi, ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla Procura diretta dal procuratore capo Salvatore Vitello.

Secondo l’accusa, a Siena si sarebbe compiuto il reato. Berlusconi, oggi assente in aula, secondo i pm milanesi che hanno trasmesso gli atti avrebbe pagato il musicista Danilo Mariani, pianista durante serate di festa a Arcore, per indurlo a rendere falsa testimonianza nel processo alle cosiddette ’olgettine’. L’udienza si terrà il 1 febbraio.

Secondo l’accusa, Berlusconi avrebbe pagato bonifici mensili da 3mila euro a favore di Mariani, giustificati come ’rimborsi spesa’ per la sua partecipazione alle serate dell’ex Cavaliere con musica e pianobar, esibendosi nelle residenze di Milano, Roma, Villa Certosa in Sardegna. In realtà, per l’accusa, sarebbero stati invece dei pagamenti per indurre Mariani a rendere falsa testimonianza. Nel 2012 Mariani ha testimoniato a favore dell’ex premier nel caso Ruby, assicurando di non avere mai assistito, durante le serate ad Arcore, a spogliarelli o scene di sesso, e che in discoteca si beveva moderatamente: “Il drink più alcolico era a base di champagne”.

Il Gup Malavasi ha respinto le eccezioni preliminari presentate dalla difesa dell’ex presidente del Consiglio, gli avvocati Franco Coppi del foro di Roma, Federico Cecconi del foro di Milano e Enrico De Martino del foro di Siena. Il pool difensivo ha insistito sull’incompetenza territoriale di Siena a giudicare Berlusconi e sull’inutilizzabilità di alcune intercettazioni telefoniche agli atti. Mariani è stato rinviato a giudizio con l’accusa di falsa testimonianza.

Mariani, 53 anni, e la moglie Simonetta Losi conoscono molto bene l’ex Cavaliere: la coppia in diverse occasioni ha partecipato alle serate musicali organizzate nelle residenze di Berlusconi in passato. Mariani e la moglie hanno suonato e cantato davanti al jet set internazionale, tra cui Putin, Bush e Gheddafi.

Decreto fiscale è legge: tutte le misure

cms_7844/camera_aula_fg.jpgRottamazione delle cartelle fiscali; studenti under 14 a casa da soli; estensione dello split payment; ritorno delle bollette telefoniche a 30 giorni; ampliamento della golden power; proroga dei termini per le procedure su Alitalia; sterilizzazione di una quota degli aumenti Iva previsti per il prossimo anno. Il primo pezzo della manovra 2018 ottiene il via libera definitivo del Parlamento, e diventa legge con 237 voti a favore, 156 contrari e tre astensioni.

Il dl collegato al ddl bilancio destina 1,2 miliardi di risorse, nel biennio 2018-2019, alla disattivazione delle clausole di salvaguardia, a cui si aggiungono altri 185 milioni nel biennio, che vanno a finanziare le altre misure.

Grazie al provvedimento vengono inoltre ammessi gli enti del terzo settore al credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari; mentre un importante pacchetto di norme interviene in tema di calamità naturali, sia con disposizioni di favore fiscale che con stanziamento di risorse e con norme volte a dare priorità agli investimenti per finalità di ricostruzione e messa in sicurezza.

Novità in arrivo anche per le imprese, con l’aumento della dotazione finanziaria di alcuni fondi, dedicati alle pmi e con una misura specifica per quelle di grandi dimensioni. Sono inoltre previsti interventi rivolti a temi specifici, come l’obbligo di fatturazione su base mensile dei servizi di comunicazione elettronica, il principio dell’equo compenso per i professionisti nei rapporti con clienti diversi dai consumatori, l’introduzione di una disciplina sul riaffidamento di alcune concessioni autostradali scadute, l’estensione delle agevolazioni fiscali per gli studenti fuori sede.

BOLLETTE TELEFONO: Bollette mensili per abbonamenti telefonici, tv e internet. Con l’eccezione delle offerte promozionali, che potranno avere scadenze inferiori. Gli operatori del settore avranno 120 giorni per adeguarsi alla misura, se non lo fanno dovranno rimborsare ogni cliente pagando 50 euro.

ROTTAMAZIONE CARTELLE: Viene estesa la definizione agevolata dei carichi fiscali affidati alla riscossione che comprende il periodo 2000-2016. Anche chi aveva aderito alle precedenti sanatorie ma ha saltato il versamento delle rate (31 luglio e 2 ottobre) potrà riprendere il terno pagando entro il 7 dicembre.

STUDENTI UNDER 14: Gli studenti under 14 potranno uscire da scuola soli, ma i genitori dovranno dare l’autorizzazione scritta.

IMPRESE: Il fondo crescita sostenibile viene incrementato di 300 milioni nel 2018. Le risorse potranno andare anche alle grandi imprese, con oltre 500 unità, che siano in stato di insolvenza. Inoltre si incrementa il fondo di garanzia per le pmi e si inserisce Cdp tra i soggetti abilitati ad aumentare la dotazione del fondo.

SPESOMETRO: Arriva la norma per evitare che il caos dei mesi scorsi, in occasione del primo invio delle fatture e ricevute che ha portato al black out del sito dell’Agenzia delle entrate, venga pagato dai contribuenti. Non saranno applicate sanzioni se la trasmissione corretta dei documenti relativi al primo semestre 2017 sarà inviata entro il 28 febbraio 2018.

SCUDO FISCALE TER: Arriva lo scudo fiscale ter, pensato per i transfrontalieri e per gli italiani che in passato sono stati residenti all’estero, che sono tornati a vivere nel Belpaese ma che hanno lasciato i soldi fuori dai confini nazionali. Basterà pagare il 3% della somma da sanare; la domanda per aderire allo scudo ter potrà essere trasmessa a fino al 31 luglio 2018; il versamento potrà essere effettuato in un’unica soluzione entro il 30 settembre 2018 o ripartito in tre rate mensili consecutive, con versamento della prima tranche da effettuare entro il 30 settembre 2018.

STALKING: Viene cancellata la norma introdotta in estate, che declassificava alcuni reati tra cui lo stalking, consentendo di estinguere il reato pagando una multa anche nel caso di mancata accettazione da parte della persona offesa. ’’Alla luce dell’elevato numero di donne italiane vittime di stalking si ritiene necessario non far ricadere il reato tra quelli per cui è applicabile l’istituto della giustizia riparativa’’, si legge nella relazione illustrativa.

CANNABIS MEDICA: Per assicurare la produzione della cannabis a uso medico viene autorizzata la spesa di 1,6 milioni di euro da destinare allo stabilimento farmaceutico militare di Firenze. Il medicinale potrà essere acquistato presso le farmacie.

TERREMOTI 2009-2016: Assicurazioni, bollette della luce e mutui. Arriva una raffica di proroghe delle sospensioni dei pagamenti per le persone che vivono nelle zone colpite dagli eventi sismici dello scorso anno. Vengono inoltre introdotte misure di ’raccordo’, che interessano gli edifici colpiti da più eventi sismici nel corso degli ultimi 20 anni (dal 2009 al 2016).

VACCINI: Procedure più semplici, già dal prossimo anno scolastico, per gli istituti che devono accertare l’avvenuta vaccinazione obbligatoria degli studenti.

EQUO COMPENSO: Viene stabilito che tutti i lavoratori autonomi hanno diritto a percepire un compenso equo da parte dei clienti ’forti’ (come banche e assicurazioni).

ALITALIA: Viene introdotta una modifica di natura tecnica, fissando a data certa la proroga di sei mesi del finanziamento già stanziato (che diventa il 30 settembre 2018).

TABACCHI: Si interviene sulla disciplina delle tariffe di vendita dei tabacchi lavorati e dei prodotti assimilati, riducendo alcuni termini temporali applicabili ad alcuni procedimenti connessi alla determinazione delle tariffe e dei prezzi di vendita al pubblico.

ONLUS: Per il periodo d’imposta che scade il 31 dicembre 2017 sarà possibile applicare la deducibilità dal reddito del 10% delle liberalità donate alle Onlus e delle associazioni di promozione sociale, fino a un massimo di 70.000 euro.

PUBBLICITA’: Viene esteso il credito d’imposta per investimenti pubblicitari sulla stampa quotidiana, tv e radio locali, anche agli enti non commerciali e a fronte di investimenti effettuati sulla stampa on line.

ANPC: Viene integrato l’elenco delle associazioni combattentistiche destinate ai contributi statali, inserendo anche l’Associazione nazionale partigiani cristiani.

SIGARETTE ELETTRONICHE: Stop alla vendita online delle sigarette elettroniche. I prodotti potranno essere venduti solo nelle tabaccherie e nelle rivendite autorizzate.

STUDENTI UNIVERSITARI: Si estende la platea degli universitari fuorisede che hanno diritto allo sconto sugli affitti.

SANATORIA SAN SALVO: Arriva la sanatoria per le case costruite nell’area demaniale marittima del comune di San Salvo (Chieti). La misura prevede una nuova linea di demarcazione, lasciando fuori dal territorio che appartiene allo stato alcune abitazioni private.

FORZE POLIZIA BILINGUE: Per garantire alla provincia di Bolzano la presenza di personale di polizia che parli il tedesco viene stabilito che una quota delle nuove assunzioni previste a partire dal primo dicembre di quest’anno, pari all’1%, sarà riservata al personale bilingue (con adeguata conoscenza della lingua italiana e tedesca).

CARABINIERI OPERAI: L’arma dei carabinieri potrà assumere personale operaio a tempo indeterminato, per sostituire il lavoro che una volta veniva svolto dal corpo forestale dello Stato.

BANDA MUSICALE: La banda musicale del corpo di polizia penitenziaria passa da 103 a 55 unità. Il taglio è una conseguenza dirette delle effettive presenze degli orchestrali; coloro che saranno ritenuti non più idonei saranno destinati, mantenendo la qualifica rivestita, agli ordinari compiti istituzionali.

CIBI SPECIALI: Dalla lasagna ipoproteica al pane dietetico aproteico. Sono alcuni dei cibi della particolare dieta che devono seguire malati oncologici, con problemi di disfagia o che soffrono di insufficienza renale. Per questi alimenti particolari, che rientrano nella sezione A1 dell’apposito registro nazionale, arriva la detrazione fiscale del 19% per quest’anno e il 2018.

SARDEGNA: Arriva un aiuto di 25 milioni di euro (10 mln nel 2017 e 15 mln nel 2018), per le aziende agro pastorali della regione, colpite dal maltempo nel corso del 2017.

BAGNOLI COROGLIO: Vengono assegnati 27 milioni di euro per il 2017 per la bonifica ambientale e rigenerazione urbana del complesso.

MATERA: Il comune avrà 3 milioni di euro, per l’anno 2017, per interventi di bonifica ambientale e rigenerazione urbana.

ISCHIA: Sono introdotte agevolazioni per l’adempimento di obblighi tributari e contributivi nei comuni colpiti dal sisma della scorsa estate. Per favorire la ripresa economica e la ricostruzione vengono stanziati 40 milioni.

CRI: Viene modificata la disciplina transitoria che riguarda la riorganizzazione della Croce rossa italiana.

Istat: meno giovani senza lavoro

Il lavoro riprende la marcia. A ottobre si conferma l’aumento su base annua degli occupati (+1,1%, +246mila) che riguarda sia uomini sia donne. La crescita si concentra tra i lavoratori dipendenti (+387mila, di cui +347mila a termine e +39mila permanenti), mentre calano gli indipendenti (-140mila). In valori assoluti ad aumentare sono soprattutto gli occupati ultracinquantenni (+340mila) ma registrano una crescita più lieve anche i 15-34enni (+29mila), mentre calano i 35-49enni (-123mila). Nello stesso periodo diminuiscono sia i disoccupati (-4,6%, -140mila) sia gli inattivi (-1,4%, -183mila). E’ quanto emerge dai dati provvisori diffusi oggi dall’Istat.

A ottobre la stima degli occupati è sostanzialmente stabile rispetto a settembre. Il tasso di occupazione dei 15-64enni rimane invariato al 58,1%. La stabilità dell’occupazione nell’ultimo mese è frutto di un calo tra i 25-49enni e di un aumento tra gli ultracinquantenni. L’occupazione è stabile per entrambe le componenti di genere.

Risultano in aumento i dipendenti a tempo determinato, stabili i permanenti, in calo gli indipendenti. Nel periodo agosto-ottobre si registra una crescita degli occupati rispetto al trimestre precedente (+0,3%, +73mila) che interessa uomini e donne e si concentra soprattutto tra gli over 50, in misura più lieve anche tra i 15-34enni, mentre i 35-49enni sono ancora in calo. L’aumento è determinato esclusivamente dai dipendenti a termine, mentre calano i permanenti e gli indipendenti.

DISOCCUPAZIONE – Dai dati provvisori diffusi dall’Istat emerge inoltre che la stima delle persone in cerca di occupazione a ottobre diminuisce ancora lievemente (-0,1%, -4 mila) per il terzo mese consecutivo. La diminuzione della disoccupazione è determinata dalla componente femminile e, per quanto riguarda l’età, dai 15-24enni e dagli over 50, mentre si osserva un aumento tra gli uomini e i 25-49enni. Il tasso di disoccupazione si attesta all’11,1%, invariato rispetto a settembre, mentre quello giovanile cala al 34,7% (-0,7 punti percentuali). E’ quanto emerge

La stima degli inattivi tra i 15 e i 64 anni rimane sostanzialmente invariata. La stabilità è frutto di un calo tra gli uomini e nelle classi di età centrali comprese tra 25 e 49 anni, a fronte di un aumento tra le donne, i giovani di 15-24 anni e gli over 50. Il tasso di inattività rimane invariato al 34,5%. Nel trimestre agosto-ottobre, rispetto ai tre mesi precedenti, alla crescita degli occupati si accompagna il calo dei disoccupati (-1,1%, -33mila) e degli inattivi (-0,4%, -56mila).

Autore:

Data:

1 Dicembre 2017