Traduci

BIDEN: “TRUMP È UNA MINACCIA PER LA DEMOCRAZIA AMERICANA”

Il presidente Joe Biden ha dichiarato questa settimana che le minacce di alcuni candidati repubblicani di rifiutarsi di accettare i risultati delle elezioni dell’8 novembre in caso di sconfitta rappresentano un grave rischio per la democrazia stessa.

Biden ha puntato il dito contro l’ex presidente Donald Trump, che sta valutando una corsa alla presidenza nel 2024, per aver ispirato i negazionisti elettorali. Secondo l’attuale capo degli Stati Uniti, “la democrazia americana è sotto attacco”, in quanto Trump non ha mai accettato la sconfitta del 2020. “Si rifiuta di accettare la volontà del popolo, si rifiuta di accettare di aver perso” ha ribadito Biden.

cms_28145/Foto_1.jpg

Separatamente, anche l’ex presidente Barack Obama ha sollevato preoccupazioni sullo stato della democrazia. Intervenendo durante una manifestazione democratica per i candidati in Arizona questo mercoledì, Obama ha guardato indietro ai movimenti passati per garantire che le donne, gli afroamericani e altri da sempre emarginati potessero prendere parte a una democrazia che, secondo lui, ora sarebbe a rischio.

cms_28145/Foto_2.jpg

Biden, che insieme ad Obama è impegnato in una frenetica campagna per i Democratici nei giorni restanti prima delle elezioni del voto di Midterm di martedì prossimo, sta affrontando la possibilità che i repubblicani ottengano il controllo del Congresso, il che ostacolerebbe l’agenda di governo. Secondo la maggior parte delle previsioni, quasi sicuramente i repubblicani prenderanno il controllo della Camera.

Il presidente, durante il suo discorso tenutosi al Democratic National Committee event presso il Columbus Club a Washington, ha sottolineato che il destino della nazione è nelle mani dei cittadini: “Miei compagni americani, ci incontreremo in questo momento. Dobbiamo solo ricordare chi siamo. Siamo gli Stati Uniti d’America. Non c’è niente al di là delle nostre capacità se lo facciamo insieme”.

Data:

3 Novembre 2022