Traduci

Bonaccini: “WMF parla di futuro, noi i primi a parlare di IA”

(Adnkronos) – “È una fiera che parla di futuro e mi pare sia la cosa più importante che la politica dovrebbe affrontare perché troppo spesso parliamo di passato e dobbiamo immaginare come garantire alle nostre future generazioni opportunità di lavoro”. Lo ha sottolineato Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia Romagna partecipando alla cerimonia di inaugurazione di We Make Future la Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione in corso a Bologna. “La maggior parte dei lavori che i nostri giovani faranno in futuro oggi non esistono ancora – ha continuato Bonaccini – la politica deve garantire queste opportunità di lavoro di qualità, sicurezza e anche e soprattutto opportunità per cui investire su nuove tecnologie come abbiamo fatto in regione con i Big Data o l’intelligenza artificiale”.  Oggi si apre la decima edizione del WMF e lo fa per la prima volta a Bologna, “questa è una fiera che quando è nata, è stata tra le prime se non la prima a parlare di intelligenza artificiale – ha proseguito il Presidente della Regione Emilia Romagna – e oggi questi temi sono il pane quotidiano di qualsiasi attività di lavoro o di ricerca, che sia un’impresa, un’università ma anche nella dimensione quotidiana di quello che fa ognuno di noi, anche solo per divertirci o informarsi.” Le nuove tecnologie sono assolutamente indispensabili, dobbiamo piegarle, come si sarebbe detto una volta ai bisogni, dell’uomo e della donna.” “Io credo che gli investimenti che abbiamo fatto in Emilia Romagna siano qualcosa di straordinario, ne andiamo molto orgogliosi e non a caso il G7 su questi temi tra poche settimane si terrà proprio qui.” ha concluso Bonaccini —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Autore:

Data:

14 Giugno 2024