Traduci

COLANTUONO: “LITI DOPO TRAPANI? NULLA DI VERO”

Dopo la “batosta” subìta in terra siciliana, il tecnico Colantuono, apparso tranquillo e sereno nella consueta conferenza stampa pre – partita, è tornato sulla gara di Trapani. “Non mi sono sfasciato la testa durante questa settimana così come non me la sono lustrata di splendore e bellezza quando abbiamo vinto qualche partita. Riesco a rimanere sempre equilibrato, ma non mi sono per nulla piaciute alcune cose lette in questa settimana, circa presunte liti all’interno dello spogliatoio o di eventuali mie dimissioni. Sono solo stupidaggini che potrebbero avvantaggiare i nostri avversari! Abbiamo sbagliato partita, è vero, ma fino alla rete del 2 – 0 abbiamo giocato. Poi, dal 26’ del primo tempo, siamo usciti dal campo a livello mentale. Vorrei ricordare, comunque, che le prime due reti sono arrivate per errori arbitrali. Ma ora dobbiamo pensare solo al Novara.”

Così, dopo essersi sfogato su cose non successe in terra siciliana, Colantuono parla del prossimo difficile avversario che il Bari affronterà domani sera al “San Nicola”. “Contro il Novara sarà importante tirare fuori gli attributi, così come abbiamo sempre fatto. Affronteremo un Novara in salute e sarà una partita difficile perché i piemontesi sono una formazione costruita per fare un campionato di vertice. Hanno una società che stimo e che è strutturata molto bene. Prevedo una partita equilibrata. Per quanto mi riguarda, quella contro il Novara, non sarà uno spareggio, ma sarà una sfida tosta.”

Il tecnico, tuttavia, ribadisce la sua idea circa la classifica del Bari: ” Come sto dicendo in queste ultime conferenze, le posizioni si designeranno solo nel mese di aprile. Noi siamo una delle squadre che può giocarsi i playoff e, per centrarli, dobbiamo cercare di fare qualcosa di diverso. Non ho mai detto che siamo la migliore squadra del campionato”.

Quella contro i piemontesi sarà, per i biancorossi, una gara di emergenza viste le varie assenze per infortuni e convocati nelle varie nazionali. “Suagher, Greco e Morleo non saranno disponibili. In queste ore valuterò le condizioni di Moras e Salzano. Spero di avere a disposizione Basha almeno per la panchina”.

Colantuono, infine, parla del suo futuro. “E’ ancora presto per dire quale sarà il mio futuro. Per il momento bisogna pensare solo al presente. Quello che posso dire è che a Bari mi trovo molto bene e che col presidente ho un ottimo rapporto”.

Autore:

Data:

25 Marzo 2017