Traduci

COMUNALI 2023, BALLOTTAGGI E PRIMO TURNO IN SICILIA E SARDEGNA – Si vota sino alle 15,00

cms_30678/1.jpgSeggi aperti dalle 7 fino alle 15 nei 41 comuni che al primo turno del 14 e 15 maggio sono andati ai ballottaggi per l’elezione del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale. Tra questi ci sono anche 7 capoluoghi: Vicenza, Massa, Pisa, Siena, Terni, Ancona e Brindisi. I cittadini coinvolti sono complessivamente 1 milione 340mila 688.

Seggi aperti anche nei 128 comuni della Sicilia e nei 39 della Sardegna dove si vota per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale. Anche qui si voterà fino alle 15, poi inizierà lo spoglio.

Affluenza in calo

Ieri, domenica 28 maggio, affluenza in calo. A votare, alle 23, è stato il 37,51%: al primo turno era stato il 45,43%.

Sicilia

Riaperti alle sette di questa mattina i seggi in Sicilia, per la seconda e conclusiva giornata al voto per le Amministrative in 128 comuni. Nell’isola si registra un forte calo di affluenza nella prima giornata delle elezioni.

Ieri sera, alla chiusura dei seggi alle ore 23, la percentuale dei votanti è stata del 44,38%, più bassa in tutti i comuni rispetto alla scorsa tornata elettorale. Eco i dati nei quattro capoluoghi della Sicilia: a Catania l’affluenza è stata del 39,89% con un calo del 13,24%; a Ragusa del 43,31% con -14,91%; a Siracusa del 42,40% con – 12,90% mentre a Trapani ha votato il 42,89% con un calo del 16,27%. I seggi chiuderanno alle 15. Subito dopo comincerà lo spoglio.

Data:

29 Maggio 2023