Traduci

Conte: “Chiederemo a Ue flessibilità necessaria”(Altre News)

Conte: “Chiederemo a Ue flessibilità necessaria”

“Già prima dell’emergenza coronavirus avevo affermato che l’economia italiana aveva bisogno di una terapia d’urto. E’ una situazione straordinaria che necessita di misure straordinarie, chiederemo all’Unione Europea tutta la flessibilità di bilancio di cui ci sarà bisogno per sostenere le nostre famiglie, le nostre imprese. L’Europa dovrà venirci dietro e sostenere questo nostro sforzo”. Sono le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un video pubblicato su Facebook. “Appronteremo un piano straordinario di opere pubbliche e private grandi, medie, piccole. Dobbiamo immettere nuova finanza nell’economia”, afferma.

“La grandissima parte delle persone contagiate guariscono senza conseguenze. Perché allora tanta preoccupazione? Perché una certa percentuale di persone contagiate necessita di un’assistenza continuata in terapia intensiva. Questo significa che in caso di crescita esponenziale dei contagiati è evidente che non solo l’Italia ma nessun Paese al mondo potrebbe affrontare una simile situazione di emergenza in termini di infrastrutture, posti letti, risorse umane richieste”, dice il premier.

“Da gennaio abbiamo assunto misure che sono apparse anche drastiche, in realtà erano proporzionate e adeguate a tutelare la salute dei cittadini, a contenere la diffusione del contagio. Abbiamo sempre agito sulla base delle valutazioni del comitato tecnico scientifico, scegliendo sempre la linea della trasparenza e della verità. Decisi a non alimentari complottismi e diffidenze, la verità è l’antidoto più forte, la trasparenza il vaccino più forte di cui dotarci”, aggiunge. “L’Italia è un Paese forte che non si arrende, è nel nostro Dna”.

Coronavirus, Renzi: “Serve uno che decide”

“Serve uno che decide, che non è l’uomo solo al comando”. Matteo Renzi, su Radio Capital, lo dice parlando dell’emergenza del coronavirus. “Siamo l’unico paese in cui le informazioni sono frammentate – lamenta il leader di Iv – la gente non capisce che fare, la catena di comando si spezza”.

“Non lo so cosa accadrà, ma in questo momento la priorità è dare aiuto alle famiglie, alle imprese, e poi facciamo sbloccare i cantieri”, risponde Renzi a una domanda sull’ipotesi di un governissimo. “La polemica ricorda – è nata anche perché avevo mandato messaggino a Fontana, ma lo conosco da 15 anni, lo vedo in tv discutere con Conte, allora chiamo Conte e gli dico ’siamo a disposizione, ma non litighiamo con le regioni’, poi ho chiamato Fontana”. “Ma non è possibile questa cosa delle insinuazioni, niente cultura del sospetto, se Franceschini, ad esempio incontra Salvini”.

Coronavirus, Salvini: “Insulti in freezer, prima diritto salute”

“Gli insulti del passato e tutto quello che è accaduto fino a ieri rimane in freezer, dopo torneremo a dividerci ma prima viene il diritto alla vita, alla salute e al lavoro. Spero che sia chiaro che la Lega c’è”. E’ la risposta del leader della Lega Matteo Salvini in diretta Facebook agli appelli all’unità delle forze politiche di fronte all’emergenza coronavirus. “Se il governo ha voglia di combattere con noi, la Lega c’è”, ribadisce chiedendo “interventi eccezionali” di fronte a una situazione eccezionale. “Spero che dalle parti del governo ci sia qualcuno che abbia voglia di ascoltare, invece che ironizzare”, sottolinea il leader della Lega. “Non penso che sia il momento di chiudere porte”, insiste. “Domani come centrodestra – annuncia – ci riuniamo per elaborare una proposta comune”.

LA CHIUSURA DELLE SCUOLE – “La salute viene prima di tutto, ma sentire da un momento all’altro ’domani tuo figlio non va a scuola’… – aggiunge commentando la misura della chiusura delle scuole fino al 15 marzo -. Un Paese serio, moderno, evoluto, aiuta le mamme e i papà con un contributo eccezionale per chi non può contare sui nonni, sulla babysitter…Un contributo eccezionale è doveroso”.

EUROPA – Salvini chiede interventi eccezionali e sottolinea che se in Europa dobbiamo chiedere per spendere “i soldi prodotti dai propri lavoratori”, che “sono soldi nostri”, vuol dire che “c’è qualcosa che non funziona”. “E’ un momento eccezionale, sono richiesti interventi eccezionali. Il governo deve poter spendere per il suo popolo i soldi prodotti dal lavoro del suo popolo. Non è possibile stare qui a discutere per 3,6 miliardi, è il momento del coraggio e della fermezza e di volare alto, noi ci siamo”.

L’APPELLO – “Bisogna comprare italiano, sono orgoglioso dei nostri prodotti. Faccio una appello a pieno cuore per evitare il disastro economico, compriamo italiano, vestiamo italiano, restiamo in Italia e spendiamo qui i nostri soldi’’.

Coronavirus, Patuanelli in autoisolamento. Tampone negativo

(Ileana Sciarra e Antonio Atte) – Il tampone ha dato esito negativo, ma, a quanto apprende l’Adnkronos da fonti autorevoli, il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli è in auto-isolamento al Mise. La misura, del tutto precauzionale, si è resa necessaria dopo l’incontro, risalente al 25 febbraio scorso, con l’assessore lombardo Alessandro Mattinzoli, risultato positivo al Covid-19. Patuanelli, viene spiegato, era stato l’unico ad avere avuto un incontro diretto e di oltre 15 minuti con l’assessore allo Sviluppo economico.

Da qui la decisione, in pieno rispetto con le misure decise dal governo, di autoisolamento, solo per Patuanelli, visto che è l’unico al Mise ad aver avuto un incontro ravvicinato con Mattinzoli. Il ministro sta bene e sta lavorando a pieno regime, ma tiene le sue riunioni in conference call, tanto che oggi non è a Palazzo Chigi dove si stanno decidendo le misure sanitarie di contenimento del Covid-19.

Il sondaggio:La Lega resta il resta il primo partito, boom Meloni e FdI

Dal sondaggio di Nando Pagnoncelli per il programma ’diMartedì’.Per quanto riguarda le intenzioni di voto, la Lega resta il primo partito con il 31,6% davanti al Pd (19,6%) e al M5S (14%). Fratelli d’Italia, guidato da Giorgia Meloni, ha raggiunto il suo massimo con il 13,3%. Solo il 3,5%, infine, si è espresso per Italia Viva.

Autore:

Data:

5 Marzo 2020