“NON SIETE SOLI” CONTRO I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

Supporto psicologico gratuito per combattere una “epidemia nell’epidemia” che dilaga tra i giovani

1642295136Copertina.jpg

Com’è ormai noto, parallelamente ai contagi da Covid crescono ormai da 19 mesi anche le problematiche relative alla salute mentale, nella popolazione italiana e mondiale. Parliamo di disturbi d’ansia e depressivi, ma non solo: tra gli “effetti collaterali” della pandemia troviamo anche i cosiddetti DCA, disturbi del comportamento alimentare. Anoressia, bulimia e binge eating sono cresciuti del 30% dall’arrivo del coronavirus, spopolando soprattutto tra i giovani; non a caso, l’età media dei pazienti è scesa ai 12 anni, periodo particolarmente delicato di ingresso nella fase dell’adolescenza.

cms_24465/Foto_1.jpg

A confermare il sussistere di una vera e propria emergenza è il Dr. Pierluigi Policastro, Responsabile Nazionale Psicologi dell’emergenza del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, che insieme a ENI Foundation si è attivato per lanciare un importante progetto di supporto psicologico. L’iniziativa, ribattezzata “NON siete soli”, prevede l’istituzione di un servizio di ascolto attivo gratuito, gestito da un’équipe di psicologi adeguatamente formati del CISOM. Il supporto, fruibile anche nel totale anonimato dai maggiorenni, non sarà limitato ai ragazzi in quanto potrà essere erogato anche ai loro genitori e caregiver. Il numero a cui rivolgersi, attivo dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 9:00-17:00, è 06 95 94 56 56.

cms_24465/Foto_2.jpg

"E’ un malessere che non risparmia nessuno e che inizia a fare il suo esordio già all’età di sette anni - spiega Pierluigi Policastro –In questi casi, il contributo psicologico, unito al supporto della famiglia, si rivela essenziale per intraprendere un percorso medico che porti verso la guarigione. È bene sottolineare che se i disturbi alimentari non sono riconosciuti in tempo e non vengono curati, nel peggiore dei casi possono portare anche alla morte”.

Alice My

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos