«LA CULTURA SALVERÀ IL MONDO»

In arrivo a Firenze la Settimana Internazionale Medicea: rassegna di eventi culturali

1654659189ITALIA_Licenze_Creative_Commons.jpg

È la città sinonimo nel mondo di bellezza e cultura. Centro di potere politico ed economico dal medioevo all’età moderna e patrimonio mondiale dell’UNESCO. Culla del Rinascimento e scrigno contenente inestimabili capolavori artistici. Firenze, sarà protagonista dal 13 al 18 giugno con la Settimana Internazionale Medicea, una rassegna di eventi culturali organizzata dall’Accademia Internazionale Medicea, fondata nel 1976. L’evento andrà in scena in diversi luoghi culturali del capoluogo della regione Toscana, fra cui Palazzo Vecchio, Palazzo Guicciardini e la galleria La Fonderia. «La bellezza salverà il mondo», scriveva il grande Dostoevski in antitesi alla bruttezza e violenza del male. E di cose belle, l’antica Fiorenza, molto prospera durante l’epoca dei Medici, ne ha da mostrare e di cui parlare.

cms_26347/foto_1.jpeg

Ma la cultura non è solo una tela da dipingere o un racconto da scrivere. La cultura, è un vastissimo campo che produce molteplici collegamenti con diverse discipline scientifiche, intente nella divulgazione del sapere e del progresso civile. «La civiltà di una nazione non si dovrebbe misurare secondo me, solo sul PIL, sui cellulari o le auto a famiglia, Benedetto Croce parlava di estetica ma anche di utilità e, pur riconoscendo il valore dell’economia ci sono anche altri parametri ad esempio su come lo stato ed i suoi cittadini si preoccupano delle fasce più deboli: bambini, persone anziane, persone con disabilità», afferma il Rettore dell’Accademia Internazionale Medicea, Michele Coppola.

cms_26347/foto_2.jpeg

Scopo della rassegna, che riunisce eventi molto diversi fra loro, è quello di far dialogare nello stesso momento attori diversi, anche di Paesi stranieri, e dei più diversi campi dello scibile, in modo da ribadire quanto vasta sia quella cosa che chiamiamo cultura. Fra gli eventi principali della settimana la conferenza sul Mito del Professor Federico Napoli, presso la Sala Polifunzionale della Foresteria dell’Esercito, la mostra Film a matita di Dimitri Gori presso la galleria La Fonderia, e la cerimonia di consegna del Premio "Lorenzo il Magnifico", sabato 18 giugno, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Nell’occasione, il Professor Francisco-Javier Benedicto Ruiz responsabile dei programmi di navigazione dell’ESA, che interverrà con una lectio magistralis sulle esplorazioni spaziali.

(foto seconda - dal sito web dell’Accademia: si ringrazia)

Nicòl De Giosa

Tags:

Commenti per questo articolo

[*COMMENTI*]

<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos