"SIAMO TUTTI NATI NEL FANGO, MA SOLO ALCUNI DI NOI GUARDANO LE STELLE”

Non rinunciare mai e poi mai ai tuoi sogni

Non_rinunciare_mai_e_poi_mai_ai_tuoi_sogni.jpg

Analizziamo questa citazione di Oscar Wilde: siamo tutti nati nel fango, dalla terra veniamo e a lei torneremo, immersi nel fango dei problemi della vita, ma solo alcuni guardano le stelle, le stelle sono i sogni e tutti sogniamo, ma perché Wilde dice “alcuni” perché, molti si fanno risucchiare dal fango dei problemi e chinano il capo, rinunciando ai sogni.

cms_3669/foto_2_.jpg

I sogni sono le stelle che brillano nel nostro cielo, sogniamo cose diverse, chi sogna un amore perduto, chi cerca un amore, chi aspetta il ritorno del figlio, chi sogna un figlio che non arriverà mai, chi sogna la felicità di chi ama e c’è chi sogna una casa nuova, una vacanza intorno al mondo o un mondo di pace. Che siano essenziali o superflui non smettete mai di sognare, perché i sogni fanno la realtà, come canta Ligabue.

cms_3669/foto_3_.jpg

Non c’entra la classe, né lo status e neppure l’età per quanto siano irrealizzabili, la gente ama sognare, perché il sogno ci dà la forza, ci tormenta, ci fa vivere e ci uccide. Anche se ci abbandona apparentemente, le sue ceneri rimarranno per sempre in fondo al cuore. Il giornalista Giovanni Scafoglio paragona il sogno ad una ricchezza: ”Ho solo due ricchezze, il bene di chi mi ama e i sogni. Ho poche regole, la più importante è accarezzare i miei sogni come se fossero reali e tenerli per mano mentre attraverso le strade strette e piovose della mia vita. Si, credimi i sogni sono veri fino a quando non li abbandoni”

cms_3669/foto_4_.jpg

Avrebbe tanto voluto che fosse solo un sogno Mariuccia, una ragazza costretta sulla sedia a rotelle dopo un incidente. Per lei, quel maledetto giorno, i sogni si sono interrotti, avrebbe tanto desiderato essere salvata da un sogno. Franco sogna “ mia madre è morta, non sono mai riuscito ad avere un buon rapporto con lei. Adesso sogno di averla vicina per potergli parlare, coccolarla e dirgli che gli voglio bene e che grazie a lei sono una brava persona”. Diego scrive “sogno di riportare in Italia tutti i cervelli scappati per necessita e ogni tanto sogno di scappare pure io.

cms_3669/foto_5_.jpg

Sogno di scrivere un best seller così poi avrei i soldi per aprire un’azienda e far lavorare tutti quelli che lo meritano; Sogno di non annoiarmi mai, sogno di conquistare il mondo per renderlo un posto migliore per tutti”. Simona scrive “Sogno un mondo dove la compassione ritrovi il suo vero e proprio significato originario; sogno un mondo dove i bambini non subiscano violenze, dove le donne possano esaltare la loro intelligenza e gli uomini possano piangere davanti a tutti senza essere derisi; sogno un mondo che rispetti la natura, che apprezzi le differenze e ne tragga preziosi insegnamenti, sogno un mondo dove si viva come se fosse l’ultimo giorno e si agisca come se si dovesse vivere per sempre”.

cms_3669/foto_6_.jpg

Matilde ha 9 anni e dice: “sogno un mondo dove i miei genitori non devono più litigare perché non hanno i soldi per pagare l’affitto; sogno un mondo dove i papà non picchiano le mamme, dove i bambini non devono prendere le medicine o se le devono prendere che siano dolci come il miele; sogno un posto dove la mia cuginetta Valeria guarisca dalla leucemia, ma se devo scegliere solo un sogno, mi basta questo, vedere Valeria che sta bene è il sogno più bello.

cms_3669/foto_7_.jpg

Questi sogni li ho estrapolati dal cielo del web, sono di coloro i quali immersi nel fango guardano le stelle, loro bruciano dal desiderio di vederli realizzati quei sogni, credono che i sogni siano raggiungibili e non si limitano a guardarli, immersi nel fango dell’accettazione e della passività e alla fine li realizzeranno , sapete perche? perché ci credono e non rinunciano. Abbandonare i propri sogni è come abbandonare se stessi. Ogni volta che non ci sfidiamo per raggiungere i nostri sogni, noi moriamo dentro. I sogni ci danno una ragione per alzarci dal letto ogni mattina. Noi siamo sceneggiatori, produttori, registi e attori della nostra vita; allora se proprio devo scrivere il film della mia vita, cavolo! Che sia almeno come dico io.

Tina Camardelli

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App