72esima EDIZIONE DEL FESTIVAL DI SANREMO

Gli outfit della quarta serata

1644023195QUARTA_SERATA_72esima_EDIZIONE_DEL_FESTIVAL_DI_SANREMO.jpg

cms_24689/foto_1.jpg

Se nella terza serata era stata l’ultima ad esibirsi, nella quarta serata del festival di Sanremo, Noemi è stata la prima ad esibirsi e a dare il via alla serata dedicata alle cover. Il suo terzo outfit ha giocato di contrasto con il suo splendido colore di capelli. Se nella prima serata l’abbiamo vista eterea in rosa cipria, nella terza sensualissima nel suo abito nero, per la quarta serata ha scelto un abito rosa ciclamino dalle linee fluide che ha puntato il focus sulla schiena, il lunghissimo strascico e i sandali silver hanno fatto il resto. Un outfit scevro da fronzoli, dove l’unico accessorio è stato il colore, che, ahimè, non è in palette con i colori di Noemi che sono notoriamente caldi. Voto7 (colpa della nuance fredda, altrimenti sarebbe stato un bel 9)

cms_24689/foto_2.jpg

La co-conduttrice della quarta serata, Maria Chiara Giannetta scende le scale del Teatro Ariston con un abito corto in tulle nero della maison Giorgio Armani Privé trapuntato di Swarovski. Finalmente un sandalo minimal, super chic, senza platform dal mood cubista ha messo piede al festival di Sanremo. Un outfit senza infamia e senza lode, in questa 72esima edizione del festival di Sanremo re Giorgio non ha avuto gran fortuna, vedi alla voce Ana Mena. Voto 6 +

Dopo aver visto Drusilla scendere le scale tutte le altre hanno già perso in partenza, forse solo se tornasse in vita la mitica Vanda Osiris potrebbe esserci partita. La Giannetta, quindi, sceglie l’unica strada possibile, quella dell’ironia, scendendole velocemente e con la giusta ironia, brava e spigliata, dopo la Muti e la Cesarini non pervenute, la Giannetta stupisce per freschezza, leggerezza e spontaneità.

cms_24689/foto_3.jpg

Fiorella Mannoia resta fedele nei secoli al suo smoking, nel tempo cambiano solo piccoli dettagli, questa volta sono i revers tridimensionali in pizzo e micro paillettes, ma è lui l’unico outfit della Mannoia per le occasioni più importanti? Noia, molta fashion noia! Voto 4

cms_24689/foto_4.jpg

Emma dopo gli outfit barocchi by Gucci nella quarta serata è sembrata quasi sobria nel suo smoking in velluto verde bling-bling dalle spalle strutturate sempre by Gucci. La camicia e la maxi spilla floreale potevano restare a casa e la giacca, portata a pelle, avrebbe reso il tutto molto più cool. Per l’outfit della Michielin è un no comment, il suo completino con top a triangolo e gonna lunga per le serate in riva al mare poteva risparmiarcelo. Da notare, però, quanto i sandali della Michielin siano molto più chic di quelli con maxi platform di Emma. Voto 6- (Emma Marrone) Voto 2 (Michielin)

cms_24689/foto_5.jpg

Contrordine, Elisa non è più la musa ispiratrice delle future spose. Il suo terzo outfit, sempre rigorosamente total white, è un ensemble indecifrabile di un abito tunica informe ed un blazer oversize. Voto non pervenuto

cms_24689/foto_6.jpg

Il secondo outftit della Giannetta è un tight, un outfit alternativo, ma mi manca da morire Drusilla con i suoi abiti da diva. Voto 3

cms_24689/foto_7.jpg

Questa 72esima edizione di Sanremo sarà ricordata per il velluto, per il total black, per i tailleur pantalone, per le spalle strutturate, per l’abbondare del bling-bling. Anche Malika Ayane opta per un abito a sirena in velluto nero con profondo spacco laterale e spalle strutturate. Il mood monacale è interrotto dallo spacco e dalla sensualità innata della cantante, anche Malika opta per il glamour dei sandali senta platform. Voto 7 +

cms_24689/foto_8.jpg

Nella quarta serata il duo, Ditonellapiaga e Donatella Rettore abbandona il binomio optical black and white, ma lo charme di Ditonellapiaga resta in camerino. Dopo gli outfit convincenti, anche se poco sanremesi, delle scorse sere, il completo della quarta serata sembra ispirarsi all’outfit di un torero quando scende nell’arena. Per la Rettore si passa dal mood “Crudelia Demon” al mood “2001: odissea nello spazio” o, per essere precisi, al mood “2001: odissea nel fashion”. Voto 5 (Ditonellapiaga) Voto 2 (Donatella Rettore)

cms_24689/foto_9.jpg

Anche per Iva Zanicchi è total black, ma lei, sapientemente, sceglie il taffettà di seta e non il velluto, per l’abito dalle linee scivolate perfetto per lei e la sua bodyshape. A dar luce ci pensano i ricami in Swarovski sulla parte alta dell’abito e sul polsino di una manica a pipistrello in chiffon di seta. Un outfit timeless che rispecchia perfettamente la cantante. Voto 7

cms_24689/foto_10.jpg

Il terzo outfit della co-conduttrice è un abito quasi fiabesco in tulle di seta dalle delicate nuance pastello e micro paillettes. Bello, ma l’effetto wow non arriva. Voto 6+

cms_24689/foto_11.jpg

Ana Mena in total white con il suo abito corto dalla gonna svasata, spalline sottili e profondo scollo a V abbandona il mood disco-outfit delle sere precedenti per votarsi, anche lei, a quello delle sere passate in riva al mare…praticamente un copricostume. A sua parziale discolpa parlano i sandali gioiello che sono pazzeschi. Voto 3

cms_24689/foto_12.jpg

Anche per La Rappresentante di Lista, come per la Rettore, l’outfit con chiodo, minigonna e cuissardes stringati con platform, in pelle silver, è un viaggio-incubo nello spazio del quale avremmo fatto volentieri a meno. La quarta serata ha messo davvero a dura prova il glamour dovuto ad un evento così importante come il festival di Sanremo. Voto 2

cms_24689/foto_13.jpg

Anche Arisa sceglie un outfit total white. Il minidress è movimentato da un mantello di piume e il risultato è super glam, anche per i bellissimi sandali gioiello. Voto 7

cms_24689/foto_14.jpg

Il duo, Highsnob e Hu scelgono un outfit total black. Hu si destreggia all’interno di un voluminoso abito-tenda in taffettà di seta con scollo dritto, che non valorizzerebbe nemmeno una top model, ma degli anfibi ne vogliamo parlare? Voto 3

cms_24689/foto_15.jpg

L’ennesimo tailleur pantalone, l’ennesimo total black, l’ennesimo decoro Swarovski. Giusy Ferreri si è presenta sul palco dell’Ariston con un blazer doppiopetto avvitato dalle spalle strutturate e ricoperte da cristalli e frange metalliche. I pantaloni palazzo, dall’orlo perfetto, slanciano e danno leggerezza alla silhouette. Voto 7-

cms_24689/foto_16.jpg

Abbiamo dovuto aspettare le ore 01:01 per vedere l’outfit più glamour di Maria Chiara Giannetta. L’abito in tulle di seta rosso fragola, punteggiato da micro cristalli, con bustier dallo scollo dritto e gonna vaporosa le sta d’incanto. Anche l’acconciatura wet la rende più contemporanea ed attuale rispetto dell’acconciatura onde-non onde fin troppo inflazionata. Voto 8

T. Velvet

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

Email: redazione@internationalwebpost.org

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram