AMBASCIATORE RUSSIA A ROMA:" ITALIA INDIRETTAMENTE E IN GUERRA"

AMBASCIATORE_RUSSIA_A_ROMA_ITALIA_INDIRETTAMENTE_E_IN_GUERRA.jpg

L’Italia partecipa indirettamente alla guerra tra Ucraina e Russia. Per questo, le relazioni tra Mosca e Roma "stanno attraversando un momento drammatico". E’ la posizione dell’ambasciatore di Mosca in Italia, Alexey Paramonov, in un’intervista all’agenzia Ria Novosti.

Mosca: "Roma ha aderito a tutte le iniziative contro la Russia"

cms_31922/ambaSCIATORE_RUSSIA_A_ROMA-Alexey_Paramonov.jpeg"Roma ha aderito a tutte le possibili azioni anti-russe: la fornitura di armamenti e di informazioni di intelligence al regime di Kiev, la diffusione della propaganda ucraina anti-russa, e così via. E, ahimè, allo stesso modo degli altri membri della Nato, la Repubblica Italiana ha preso indirettamente parte al conflitto ucraino schierandosi a fianco di Zelensky", dice.

"A mio parere, le relazioni tra la Russia e l’Italia stanno attraversando un momento drammatico. Già da un anno e mezzo osserviamo come l’Italia, soggetta a influenze derivanti dall’appartenenza a un blocco, alle pressioni esterne e a reazioni emotive, abbia finito per allontanarsi unilateralmente dalla Russia", osserva il diplomatico, secondo cui "nonostante ciò, per il momento Russia e Italia mantengono le relazioni diplomatiche".

"Noi utilizziamo questi canali per trasmettere informazioni, comunicati ufficiali di vario genere, difendere gli interessi di persone fisiche e giuridiche, e per preservare anche solo un livello minimo di comunicazione interstatale, ma anche per scongiurare pericolosi malintesi riguardanti aspetti chiave delle relazioni bilaterali e internazionali -aggiunge- Bisogna riconoscere che il danno arrecato ai rapporti tra i nostri due Paesi è enorme, ma se il punto di non ritorno ancora non è stato raggiunto, non è certo saggio sostare in equilibrio instabile".

cms_31922/Ambasciata-russa-kDyE-U34202155168839jQF-656x492@Corriere-Web-Sezioni.jpg

"I nostri rapporti con la società civile italiana, e cioè con i cittadini comuni che non ricoprono incarichi amministrativi, ci rassicurano in merito alla saggezza, al buon senso e all’apertura del popolo italiano.

La gran parte degli italiani si posiziona inequivocabilmente a favore del mantenimento di un rapporto amichevole con la Russia", afferma ancora.

Anna Maria Stanca

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram