A GESU’ BAMBINO

CHE "ILLUMINI" QUESTO NATALE NEL MONDO

bambino-gesu.jpg
Ti guardiamo, Bambinello, adagiato in povera culla e, in Te, vediamo nostra nuda umanità mai arresasi a quel mistero del nulla che precede l’irrisolto dubbio originale, sul perché di un oscuro cammino universale che non conosce tregua, fra un po’ di bene e troppo male.
Tu sai che, da sempre, tal quesito assilla chi accoglie e scalda ogni neonato vagire e resta, insondabile, sino all’ultimo nostro respiro prima di morire.
Così, Speranza vuole che Tu sia Bimbo Divino concesso al mondo che, davanti a TE, deve star chino; perché, essendo d’ogni più gran luce pieno, saresti Tu l’anello di nostra ricongiunzione al Cielo.
Perciò,nell’offrirti ancora mirra incenso ed oro come fecero i re magi che a quella Tua, celeste, piegarono la regalità loro; rapiti, ti scrutiamo e rimiriamo nel tuo sembiante fragile che ispira tenerezza; ma vorremmo che annegasse nel mare dei tuoi occhi tutta l’umana tristezza dei tanti cuori che, avvinti come da un irresistibile dolcissimo “Tiranno piccolino”, ti cullano con amore; anche se lasci che un Cielo troppo lontano li induca a meri grumi di dolore.

Rosa Cavallo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App