BELGIO – Tre vittime e un ferito grave al Museo di Bruxelles

180530462-ae7e33d0-b047-419e-bddb-a5eeab0d04d5-e1400949169662.jpg

A scatenare il terrore a Bruxelles è stato l’attentato al museo ebraico nel quartiere centrale Sablon. Due uomini ed una donna sono le vittime di questa giornata, vigilia delle elezioni europee e politiche per il Belgio. Il ministro dell’interno Joelle Milquet accorso sul posto afferma "Tutto lascia intendere che sia stato un attacco antisemita" dal momento che due delle vittime sono una coppia di turisti israeliani. Poco dopo l’attentato verificatosi intorno alle 15 e 50 la polizia ha arrestato un sospetto. Non è anrora chiaro che sia o meno uno degli attentatori. "In Belgio non si è fatto abbastanza per rispondere con fermezza a un’onda crescente di antisemitismo.Basta guardare su internet per vedere le mie foto truccata da maiale" - afferma Viviane Teitelbau, già capo della comunità ebraica di Bruxelles e oggi parlamentare - presente sulla scena dell’attentato. "Non è una questione di questa o quella religione ma di rispetto del culto qualunque esso sia" - insiste la parlamentare - dopo aver raccontato la sua continua denuncia a questa tendenza che non viene osservata dalle autorità.

Chiara Antonucci

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App